Huawei fa causa agli USA, ma difficilmente verrà ascoltata

07 Marzo 2019 148

Huawei lo aveva preannunciato, e così è stato: l’azienda cinese ha fatto causa al governo degli Stati Uniti presso una corte federale in Texas, aprendo così un nuovo capitolo alla battaglia politico-commerciale in corso tra i due Paesi che ha visto nell’arresto del CFO Meng Wanzhou il punto di massima crisi.

La società guidata da Ren Zhengfei accusa gli Stati Uniti ritenendo “incostituzionale” la limitazione dell’attività di Huawei sul territorio americano, così come previsto dalla Sezione 889 del National Defence Authorization Act (NDAA) firmato lo scorso anno dal Presidente Trump.

L’ACCUSA

Spionaggio: di questo viene accusata Huawei, rea - a dire degli Stati Uniti - di essere collusa con il governo di Pechino per spiare i Paesi occidentali. Più volte l’azienda cinese ha ribadito di non avere attivato backdoor o qualsiasi altro stratagemma atto a mettere in pericolo la privacy e la sicurezza della popolazione, ma ad oggi questa affermazione non è bastata. Anzi, non è stata nemmeno presa in considerazione.

LA DIFESA

Ren Zhengfei

Huawei critica la decisione presa dagli USA in quanto “priva di evidenza”, come viene ribadito dal CEO di turno Guo Ping in un comunicato ufficiale, all’interno del quale si considera questa denuncia “una vera e ultima risorsa” per evitare un divieto che “non solo è illegale, ma limita anche Huawei a impegnarsi in una concorrenza leale, danneggiando alla fine i consumatori degli Stati Uniti”.

Altro aspetto sollevato dall’azienda riguarda la mancanza di un processo, fatto ritenuto illegale in quanto la colpevolezza è stata dichiarata senza un regolare passaggio presso una corte federale.

LA SITUAZIONE ATTUALE

Con l’atto firmato da Trump, nessun ente o organizzazione statunitense può avere rapporti commerciali con Huawei e ZTE, azzerando di fatto la presenza di queste aziende sul territorio. Non solo, visto che il ban è esteso anche a tutte le attività che sfruttano attrezzature realizzate dalle due società cinesi.

COSA SUCCEDERA’

Ci sono poche speranze per Huawei, non solo di vincere la causa, ma addirittura che la causa stessa venga accettata dalla Corte del Texas. Quando c’è di mezzo la sicurezza nazionale, in pratica, tutto passa dal Congresso, che difficilmente approverà la valutazione della denuncia. Così era successo per Kaspersky Lab, così succederà probabilmente per Huawei.

NON SOLO USA: CINA CONTRO CANADA

L’incarcerazione di Meng Wanzhou (figlia del Presidente Ren Zhengfei) avvenuto in Canada a fine 2018 non è affatto andata giù al governo cinese, che ha recentemente arrestato due cittadini canadesi rei di aver rubato segreti di Stato, bloccando nel contempo le importazioni di colza dal Paese nord americano.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Techinshop a 850 euro oppure da eBay a 919 euro.

148

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
TLC 2.0
PassPar2_

Sarà che li conosco bene, al contrario di te che lo chiami riservati.

TLC 2.0

stai soltanto confermando di essere parecchio limitato, e non è la prima volta che lo noto. Hai un ossessione contro i cinesi, che cavolo ti hanno fatto di male? eppure sono un popolo schivo e riservato, al contrario dei tuoi amici americani che si impicciano in tutto il mondo

PassPar2_

Non ti preoccupare che studio, magari pure più di te.

TLC 2.0

no invece ti sbagli proprio, insegno a scuola, e non esiste al mondo che debba leggere quello che hai scritto. Hai bruciato 2000 anni di diritto con una frase. Le prove servono SEMPRE, altrimenti si tratta solamente di calunnie e illazioni! Studia, invece di dire e scrivere cretinate

PassPar2_

Almeno spero che lavori per i cinesi, altrimenti una reazione così in difesa di uno stato concorrente è da alterati mentali.

Darkat
PassPar2_

Vai in Cina ti aspettano a braccia aperte.

Darkat

Con "sviluppo aggressivo e conquista imperialista del mercato" parli della Cina o degli USA? Non si può capire sai

Aster

Punti di vista.

DefinitelyNotBruceWayne

Avendo vissuto per un breve periodo a Roma penso che pure nelle cittadine più malridotte del Sud America si respiri un'aria più europea. Bello ciò che c'è di antico, orribile ciò che c'è di contemporaneo (buona parte della popolazione compresa).

Aster

Sono cresciuto,studiato,e vivo o vissuto in tutti questi posti e l'australia e la piu europea diciamo,anche se sono di parte,poi se stai a san francisco sei meglio che a roma:)certo che tra austin e vancouver anche io andrei a piedi a stare li

DefinitelyNotBruceWayne

Ho amici che si sono trasferiti da Austin a Vancouver e loro dicono di stare molto meglio.
Non sarà una regola scritta, ma il Canada ha i suoi vantaggi.

Aster

Non concordo. In America se puoi sacrificare si fanno molti soldi.Se lavori come dici tu hai l'assicurazione.L'Australia non ha nessun svantaggio tranne essere lontana.

DefinitelyNotBruceWayne

Si fanno bei soldi anche in Canada. Anzi, ti eviti le spese folli per healthcare e simili che avresti negli States e gli stipendi sono simili (almeno nel settore IT, ma penso che valga un po' per tutto).
Se vuoi i vantaggi dell'Australia senza gli svantaggi c'è la Nuova Zelanda.

Aster

Dico meta per servizi e soldi,se vuoi fare soldi vai in America, se vuoi vivere bene in Canada,il compromesso e l'Australia senza i razzisti

DefinitelyNotBruceWayne

Un Canada caldo pieno di animali che ti possono uccidere.

Johnny

Un terzo Canada, un terzo USA, un terzo bestie infernali assetate di sangue che vivono esclusivamente in Australia.

Mi é chiaro che non hai mai parlato di diritti commerciali. Infatti ti ho fatto capire che QUI si parla di diritti commerciali!

Poi per quanto riguarda i diritti interni della Cina é un altro discorso, ma mi sembra che le leggi sono ben chiare in quel paese. Se pensi di poter andar a fumarti le canne, solo perché lo fai nel tuo paese, allora oltre a non capire cosa sia il "rispetto" forse é giusto che tu venga punito no? Ci sono molti paesi che hanno leggi e soprattutto religioni diverse, é giusto rispettarle quando vai in questo paese. Ma di solito l'italiano deve sempre farsi riconoscere purtroppo.

Qui l'America non solo dice di boicottare un prodotto (per l'amor del cielo, lo fa anche la Cina se per quello, vedi ad esempio l'isolotto che sia la Cina che il Giappone vorrebbero avere per loro), ma quello che senza prove si proibisce un prodotto da un giorno all'altro perché fa concorrenza ai prodotti interni. Se le leggi Americane gli permettevano di vendere fino ad un giorno prima, perché ora non più? Cosa é successo? Secondo Huawei, tutte le cose dette da Trump non erano vere e non hanno nemmeno le prove per mostrarlo. Quindi, CON CHE DIRITTO ora gli viene revocata la licenza di vendere?
E CON CHE DIRITTO gli Americani impongono all'Italia di boicottare Huawei?

E' questa la domanda.

franky29

Non per niente hanno avuto grandi eredi provenienti dall'Italia

Aster

Per forza o rimani da clandestino.Quindi passi il resto della tua vita a sperare in un buon avvocato e sanatoria,o scordati di tornare negli states.

asd555

Capisco, ma scaduto il visto turistico devi tornare!

Maurizio Mugelli

quindi gli americani dovrebbero cessare anche tutti gli investimenti in Leonardo ad esempio secondo la tua filosofia, perche' fidarsi di uno stato nazionalista/populista? chissa' che ci mettiamo negli elicotteri.

PassPar2_

Mi sembra di stare all'asilo. Per capire che è sbagliato lanciare coltelli in aria non servono le prove di un coltello conficcato nel braccio. Ci si basa su un principio di precauzione per poter affermare "meglio non lanciare coltelli in aria". Allo stesso modo, viste le premesse di uno stato imperialista e con dittatura come la cina, va bene comprare componentistica elettronica, ma meglio non affidargli le chiavi di casa.

Antares

I paraocchi ce li hanno coloro che difendono i regimi dittatoriali, i veri asini sono coloro che negano e rinnegano le atrocità che le dittature compiono a tutti i livelli.
Sei tu che ti cibi di luoghi comuni, e morirai nell’ignoranza per tua fortuna, perché sarai fortunato se non conoscerai mai di cosa è capace una dittatura.

Antares
Aster

dimenticavo puoi fare la patente,prendere il nr di previdenza sociale e lavorare o studiare anche se non sei in "regola"

Aster

si ho letto,parlavo in generale.o la sposa o torna indietro,non credo sia il tipo da stare da clandestina per sempre,ovvio non e come in italia o che ti controllano per strada,e un paese enorme.

asd555

No se leggi più sotto non è per me... Situazioni con una tipa che si è comportata molto male.

Aster

Figurati,io stesso vivo 6 mesi in italia e il resto li o australia(avendo anche i passaporti),ma 1000 volte per stile di vita l'europa,e poi hai tutte le cose belle 1-2 ore di volo vicino:)Poi l'uomo per esigenze o neccessita si abitua a tutto e li se vuoi fare un po di soldi stare un paio di anni ci sta.

asd555

Grazie per conferme Aster e per il supporto!

Aster

e ti fanno fare meta delle analisi che si fanno qui

Aster

o australia,meta canada meta usa

Aster

Anche in italia a volte sono cosi fiscali,sopratutto con extraue

Aster

confermo

Aster

no

Maurizio Mugelli

o ci sono le prove o non ci sono, che vuol dire precauzione? la presunzione di innocenza che fine ha fatto?

Kimo Timonen

"Capisco tutti i problemi ma sono loro i campioni del libero mercato o no?”

Ma per loro il "libero mercato" è fare quello che dicono loro

comatrix

Appunto..., cioè più lampante di così, se hai le prove dimostrale, visto che hai parlato pubblicamente, altrimenti stai zitto.
Se poi ti nascondi dietro al fatto della sicurezza nazionale, perché hai parlato pubblicamente? Fai le cose in segreto nelle sedi opportune,come giusto che sia...

Kimo Timonen

"per spiare i Paesi occidentali"

Giusto, vogliono rimanere gli unici sulla piazza a farlo.

Non fa una grinza.

PassPar2_

Ho detto precauzione, significa che anche se ad oggi non esiste il problema, questo non vuol dire che domani mattina non possa presentarsi. Possibile che bisogna spiegare sempre le stesse cose. Su infrastrutture delicate bisogna dare l'appalto ad aziende del proprio paese, anche se mezza tacca meno sviluppate rispetto a Huawei

PassPar2_

Ti saranno già stati spiegati più volte i motivi per cui va fatto, anche senza credere al discorso spionaggio, è quindi inutile che li ripeta se ancora non sono stati compresi.

PassPar2_

Ahahah ah vabbè, già l'ho detto è inutile cercare di dialogare con presupposti del genere.

Cisco ha pure lei avuto tanti problemi di "hackeraggi" da parte di NSA.
Ora, se Cisco era a conoscenza di questi bot installati dalla NSA non si é mai venuto a sapere, però potevano spiarti. Ed é qua che mi chiedo se magari gli Americani ce l'hanno tanto con Huawei. Forse ora, la NSA non é più in grado di prelevare i dati di tutti gli Italiani, come facevano prima.
Poi onestamente, sapendo che Android preleva tutti i tuoi dati personali dal dispositivo per inviarli in America, non mi faccio tanti problemi a darli anche ai Cinesi :P Fino ad ora sono gli Americani ad aver cominciato le guerre per informazioni che hanno ricevuto dalla NSA. La Cina non mi sembra ancora a questi livelli.

Diritti commerciali sono internazionali.
Forse una qualche nozione base non ti farebbe male.

LaVeraVerità

Tu devi essere uno di quelli che sono convinti di essere etero solo perchè chi li penetra abitualmente ha lo stesso suo colore della pelle.
Svegliati! Siamo colonia a stelle e strisce, dal punto di vista economico e culturale, ormai da 70 anni e siamo talmente assuefatti a questo che ci sembra normale. Compriamo quello che loro vogliono, ascoltiamo e vediamo quello che loro vogliono e siamo arrivati persino a pensare quello che loro vogliono.

Da ricovero é chi boicotta un prodotto Cinese che é migliore e più economico rispetto ad un prodotto Americano, perché crede ai terroristi americani.

LaVeraVerità

Hai la stessa visione periferica di un asino col paraocchi. Ti cibi di luoghi comuni e morirai nell'ignoranza di chi non ha davvero vissuto.

Nurgiachi

Ma nessuno ha guardato l'intervista?
A prescinder dalla denuncia questo è un riuscitissimo spot di Huawei per Huawei.
Il dirigente che annunciava l'azione infatti stava leggendo da un Mate X, un chiarissimo messaggio velato ai consumatori americani. https://uploads.disquscdn.c...

Bluvigo

È sicuramente americano quindi di parte lascialo stare. Preferisce dare contro huawei solo perché è cinese ma non ha fatto danni a nessun italiano, ma è pro America che non si sa quanti italiani ha fatto morire dalla ww2 in poi, vedi operazione gladio, cermis, bonbardamenti nelle città civili...

Samsung Galaxy S10 Plus vs Huawei P30 Pro: sfida a tutto campo | Video

Huawei P30 e P30 Pro ufficiali: video anteprima

Recensione Huawei Mate 20 X: il top in formato gigante e con M-PEN!

Huawei P Smart 2019 disponibile in Italia a 249 euro | Video anteprima