Huawei sospettata di aver rubato la tecnologia vetro diamante: l'FBI indaga

05 Febbraio 2019 354

Nuovo giorno, nuovo problema per Huawei negli Stati Uniti, dove ora il colosso cinese è al centro di una nuova indagine per spionaggio industriale, questa volta ai danni di Akhan Semiconductor.

Il nome Akhan non ci è del tutto inedito, dal momento che si tratta della famosa start-up statunitense che è da tempo impegnata nella realizzazione di un particolare Vetro Diamante Miraj 6 volte più resistente agli urti e 10 volte ai graffi rispetto alle soluzioni Gorilla Glass offerte da Corning. Secondo quanto riportato in esclusiva da Bloomberg - che ha seguito da vicino tutte le ultime fasi dell'indagine - Akhan Semiconductor ha accusato Huawei di aver provato a rubare la sua tecnologia, ma andiamo con ordine.

Verso la metà del 2018, Akhan ha inviato alcuni campioni del suo vetro diamante ai principali produttori, al fine di analizzarli per poter gettare le basi di un accordo di licenza. Al fine di tutelare la startup, la spedizione del Miraj è stata accompagnata dall'impegno scritto a non sezionare il campione, in modo da evitare che la tecnologia potesse essere replicata tramite un processo di ingegneria inversa.

La confezione del campione di Miraj

Dopo diversi mesi dall'invio, Akhan ha ricevuto indietro (nel mese di agosto, quando la restituzione era prevista entro maggio) il campione spedito ad un laboratorio Huawei situato a San Diego, scoprendo che il pezzo di vetro diamante era stato manomesso e che alcuni pezzi erano stati rimossi.

Temendo anche per i gravi danni finanziari che il possibile furto potrebbe comportare (solo Corning ha un volume d'affari di 3 miliardi di dollari l'anno), la società ha subito sporto denuncia all'FBI, la quale ha organizzato un piano per incastrare Huawei nel corso del CES 2019. Akhan Semiconductor, infatti, sta studiando l'applicazione del Miraj anche al campo dei semiconduttori e ad alcune tecnologie militari, motivo per cui il campione in questione era protetto dall'ITAR (International Traffic in Arms Regulations).

Il piano consisteva nell'organizzare e monitorare un incontro tra Adam Khan - fondatore della Akhan Semiconductor - e una dirigente Huawei, nella speranza che questa potesse confermare qualche dettaglio in più attorno all'utilizzo del campione fatto dalla società cinese.

L'incontro non si è svolto come programmato e l'unica informazione emersa è stata la conferma dell'invio del Miraj in Cina (il fatto dovrebbe rappresentare una violazione dell'ITAR, ma la rappresentante ha messo in discussione questo punto) ma nulla più. Ad un certo punto la dirigente Huawei ha avuto il sospetto che la conversazione fosse monitorata e ha lasciato intendere che la società era ancora interessata a essere il primo produttore di smartphone al mondo ad accedere a tale tecnologia.


In seguito all'operazione, l'FBI ha effettuato una perquisizione a sorpresa nel laboratorio di San Diego, ma da questo punto in poi non ci sono informazioni attorno all'esito della retata. Resta quindi da capire come evolverà la situazione. Al momento c'è un'accusa formale e un'indagine ancora in corso, il cui esito e tutt'altro che scontato.

Non è chiaro infatti se le autorità USA stiano cercando qualsiasi pretesto per poter attaccare Huawei da tutti i fronti o se - al contrario - la società cinese stia provando a mettere le mani su quante più tecnologie possibili. Se volete approfondire i dettagli della vicenda, vi invitiamo a consultare il lungo report pubblicato da Bloomberg, disponibile in Fonte.


354

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Kamgusta

Sulla pellicola: infatti io non ho mai capito il senso di usarla. Mai usata, né in plastica, né in vetro, in alcuno dei miei cellulari. Si magari hanno qualche righina sul vetro, ma a tutto vantaggio della qualità dello schermo e dell'usabilità

sopaug

contando che ho telefoni in tasca da anni e da quando esiste il gorilla glass non ho mai visto un graffio, pur condividendo ovviamente la validità scientifica di quanto sostieni, mi sembra azzardato considerarlo un rischio reale. Peraltro a parte il key2 che ho adesso ho sempre avuto telefono ip da quando ce ne è stata la possibilità, quindi bagnetto ogni settimana.

in realtà non intendo la sabbia che trovi in spiaggia..

ma le normali particelle di sabbia (e polvere) che circolano nell'aria anche se non abiti per forza in zone balneari, che si depositano pure in tasca. Queste particelle avendo una carica diversa da quella del vetro si attraggono ad esso e quando tu lo pulisci, c'è il rischio che praticamente stai usando della "carta vetrata invisibile".

https://www. quora. com/Why-do-people-use-scratch-guard-on-phones-with-Gorilla-Glass qua c'è un articolo che spiega bene (primo commento).

TheDukeMB

Ribadisco, il CR39 non è conveniente sotto nessun punto di vista rispetto al vetro, te lo posso dire perché una decina di anni fa lavoravo nel settore delle plastiche ottiche e lo producevamo (oltre ad altri materiali plastici) e sondammo la possibilità di entrare nel mercato consumer elettronic ma il paragone col vetro era impietoso.

sopaug

Chiaro che non è in assoluto, ma mi aspetto di avere in tasca delle chiavi, non polvere di diamanti... La sabbia in tasca beato te se ce l'hai :)

ale

Ma infatti, possibile che un azienda non possa fare qualcosa di originale? Possibile che bisogna tutti uniformarsi a fare lo stesso prodotto leggermente diverso ma sempre uguale, boh.

Carlo

ubriacone mela drogato del caxzzo, sei bloccato addio imbeciIIe segaiolo!

allora addio bordi edge e si ritorna ai bordi flat

Depas

Ma stai zitto che è meglio, bloccami fallito se hai le p a ll e

Carlo

tu impara a stare al mondo... imbeciIIe

TheDukeMB

Non sarebbe conveniente da un punto di vista produttivo, quanto recuperato dal punto di vista delle proprietà meccaniche lo perdi dal punto di vista della resistenza ai graffi, oltretutto con il CR39 non è possibile fare forme diverse dalla lastra piana con la sola iniezione, quindi eventuali bordi edge o 2.5D dovrebbero essere lavorati tramite macchina CNC e seguente lucidatura a specchio, impraticabile.

Cp9

Non solo nei telefonini anche nelle macchine è così sono tutte uguali se Levi gli stemmi fai fatica a riconoscerle. Standard medio design medio così da poter piacere a più persone possibile

Quello di Apple non è neanche vetro zaffiro.

è semplice vetro che ha dello zaffiro con impurità, perciò stessa resistenza del vetro temperato con polimeri (Gorilla).

è quello che ha usato HTC su alcuni telefoni e che usano gli orologi di pregio ad essere vero zaffiro (Jerry ha fatto dei test usando uno speciale strumento).

Sai quanto cavolo costa un vetro al zaffiro?

Praticamente si potrebbe fare un display con lo stesso materiale usato per le lenti degli occhiali, che è il CR39

In realtà si rigano ECCOME.

Il Gorilla si graffia pure con il quarzo o con l'ossidiana

I cinesi perdono il pelo, ma non il vizio

ale

Io ho sempre visto schermi anche gorilla glass che si rigano, comunque, meno della plastica ovviamente ma un minimo si rigano comunque.

Discorso pellicole, o metti una pellicola perché lo schermo non si righi o metti la pellicola perché lo schermo la prima volta che cade non vada in frantumi, sempre li siamo

sopaug

i vetri tipo gorilla glass non si rigano. Si rompono ma non si rigano.

Quindi o torniamo ai display di plastica che non si rompono e ci mettiamo le pellicole come nei primi anni 2000 (cosa che a me non dispiacerebbe poi molto, ma si sposa male con qualità visiva e responsività) oppure ci teniamo schermi che non si graffiano ma si rompono.

sopaug

certo, hanno anche rubato il Natale e le caramelle ai bambini... Questa storia è ridicola, che sia pretestuosa dovrebbe essere evidente a tutti.

franky29

No jerryrigeverithing

franky29

Accordo scritto firmato c'è scritto nell'articolo e a quanto pare Huawei è l'unica che non ha mandato indietro l'intero campione

ale

Anche il vetro si riga, e poi sempre meglio uno schermo rigato che uno schermo rotto dal mio punto di vista. Sulla sensazione cheap e la conducibilità dei colori, che senso ha avere uno schermo di vetro bello se poi sei costretto a metterci una pellicola protettiva sopra?

Kamgusta

Ma intendi il brevetto del 2015 n. 8933462 o quello del 2016 n. I615943 (richiesto nel 2012)? Cioè te che scrivi su disqus due cretinate credi veramente di essere più intelligente di loro che hanno inventato qualcosa di potenzialmente rivoluzionario e sono in contatto con tutte le multinazionali?

Kamgusta

ma cosa c'entra... ci sono in ballo miliardi di dollari.
ci hanno già provato a rimpiazzare il gorilla glass con il dragontrail glass (scopiazzata cinese del gorilla glass), ma non funziona.
ora si rubano questa tecnologia, risparmiano miliardi e hanno pure un vetro migliore della concorrenza.
il perché cerchino di rubare questa tecnologia mi pare ovvio.
così come mi pare ovvio che tali produttori debbano essere tutelati il più possibile.

Kamgusta

perché gli schermi in plastica si rigano a guardarli, hanno una peggiore conducibilità dei colori e danno una sensazione "cheap".
fonte: ho avuto un cellulare con schermo capacitivo in plastica.

Kamgusta

si si certo e secondo te i tipi di akhan gli spedivano 1000 vetri per un anno e basta... come minimo erano commesse da centinaia di milioni l'anno per 3 anni il che avrebbe creato investimenti milionari e fatto diventare akhan una superpotenza in grado quindi di diventare un fornitore fisso

marcoar

Sono sicuro che rapirono anche Marco

ale

Si possono fare

Depas

Impara a scrivere

Matteo Fringuelli

Semplice, perché i display capacitivi (da quel che mi risulta) non si possono fare in plastica.

Chip
Carlo

a ok spari minkiate

Chirurgo Plastico

L’ottava stagione di Homeland avrà come protagonista Huawei

Depas

La multinazionale

Carlo

e chi conosci tu di huawei?

Harry

Il vetro zaffiro di Apple è fuffa. L'unica azienda a averlo usato in modo serio è stata HTC, e di recente un'altra che fa rugged phone.

Carlo

tutti copiano tutto e adirittura molti non pagano le royalty sui brevetti (aziende americane in primis vedi apple), e qui interviene l' FBI ahahah brutta gente questi nuovi americani che hanno rubato le terre ai nativi e schiavizzato intere civiltà e poi fanno i moralisti

Darkat

No, gli orologi non sono soggetti ad urti ma ai graffi, l'orologio lo strisci contro le superfici, di certo non lo lanci per terra. Il vetro zaffiro è molto resistente ai graffi ma debolissimo contro gli urti.

Darkat

Ok, ma agli altri 7 miliardi di persone nel mondo interessa quello.

Max

Nelle nomine servono due terzi del senato, che è composto da 53 membri di maggioranza, 45 membri dell’opposizione e 2 membri indipendenti...
Il direttore del FBI non è un burattino nelle mani del POTUS.

ale

Beh dipende per chi, forse per Apple per via del suo modo mafioso del gestire le riparazioni, perché per gli altri produttori chi è che va al centro di assistenza ufficiale? Tutti se lo riparano da soli o con l'aiuto di qualche amico/parante capace con uno schermo comprato su ebay per pochi euro oppure vanno dai centri riparazione di terze parti, guadagno per il produttore 0.

Comunque io mi chiedo perché una volta si facevano gli schermi dei telefoni in plastica, ed infatti non si rompevano mai, adesso non si sa per quale ragione si sono messi tutti a farli in vetro, che magari sarà più bello da vedere ma poi quando ti cade per terra una volta non sei più così contento.

Ricominciassero a fare gli smartphone in plastica che anche se sono brutti da vedere chissenefrega invece che questi telefoni bellissimi che poi però devi metterci cover e pellicole orrende e comunque se cadono nel modo sbagliato vanno in frantumi.

Anto

ahahahha

Dark!tetto

errore mio, difatti ricordavo male, era alphagel non aerogel che come dici tu non assorbe na mazza

Garrett

E secondo te i ripubblicani votano contro il Presidente, che è un esponente del loro partito?

italba

L'avranno pure presentato così, ma non è che se qualcuno ti dice una ca####a tu devi ripeterla senza pensare, eh... L'aerogel è fatto al 98% di aria, non resiste a niente e non assorbe alcunché

Dark!tetto

Ho detto una specie infatti, perchè è molto simile come proprietà di assorbimento. Ha un grado di resistenza molto alto, si rigenera pure, l'ho chiamato così perchè quando è stato presentato è stato definito così.

Dark!tetto

Na pacchia insomma
cit.

italba

L'aerogel è tutt'altra cosa...
https://uploads.disquscdn.c...

Dark!tetto

Costa nulla in più, ma per coprire tutta quella superficie lo rende più soggetto a rompersi alla prima botta. Non so se hai mai visto lo spessore del vetrino di un oroligio con vetro di zaffiro, ma se facciamo la proporzione per un iPhone X sarebbe forse di 1cm solo per il display. Questo ovviamente significa anche più peso.

Recensione Huawei Mate 20 X: il top in formato gigante e con M-PEN!

Huawei P Smart 2019 disponibile in Italia a 249 euro | Video anteprima

Huawei Nova 4: buco come Honor View 20 ma Wide Angle oltre alla 48MP | Video

Huawei P20 Pro dopo 9 mesi | Riprova