La Cina grandangolare con Huawei Mate 20 Pro | Focus Wide Angle

24 Dicembre 2018 207

In un settore dove tutti si copiano a vicenda, dove l’originalità non si sposa con le logiche di mercato e dove l’azzardo ormai è impossibile visto il rischio di “oblio” a causa di un ricambio generazionale ormai inferiore ai 6 mesi, mi stupisco ancora oggi di come non sia stata sposata da tutti i brand la moda della fotocamera grandangolare se non in questa ultima parte del 2018.

77.2 x 158.2 x 8.3 mm
6.53 pollici - 2244x1080 px
72.3 x 157.8 x 8.6 mm
6.39 pollici - 3120x1440 px
71.9 x 153.2 x 7.9 mm
6.1 pollici - 3120x1440 px

LG ha aperto la strada, ha lanciato nel “lontano” 2015 il G5 e non esiste una sola recensione al mondo che non elogi la scelta, ripetuta dalla casa coreana nelle successive generazioni, di diversificare le possibilità di scatto con una lente realmente diversa, che non fa da “companion” ma che amplia le prospettive.

Sono passati 3 anni e oggi, finalmente, posso apprezzare i benefici di una fotocamera grandangolare su un prodotto di ultima generazione e che, senza nulla togliere all’ottimo G7, reputo più completo, maturo e soprattutto interessante.

Di Huawei Mate 20 Pro abbiamo parlato molto negli ultimi 2 mesi ma con un’infinità di prodotti da provare, fermarsi un attimo e poter apprezzare le caratteristiche di un prodotto in tutto e per tutto con un test sul campo senza altro in tasca o da utilizzare è ormai cosa rara per noi recensori.

Ecco quindi spiegato questo focus, questo pezzo e perchè ho voluto condividere con voi parte del mio viaggio in Cina, occasione avuta grazie ad una visita al quartier generale di Honor.

Avere tante fotocamere oggi non è un valore aggiunto se queste non hanno effettivamente una differenziazione importante e possono essere usate indipendentemente. Mate 20 Pro non solo riesce ad offrire diverse ottiche, ma la sua AI fa la differenza nella maggior parte dei contesti migliorando l'effetto P20 Pro che descrissi in questo confronto:

Ora, non so se effettivamente gli ultimi aggiornamenti ricevuti dallo smartphone abbiano migliorato notevolmente l’intelligenza artificiale che riconosce le scene che stiamo inquadrando, purtroppo ho usato troppo poco questo prodotto e troppo tempo prima del lancio che non ho apprezzato la sua evoluzione negli ultimi 2 mesi (l’ho sto riutilizzando come principale da 15 giorni circa), ma certamente siamo su un altro livello rispetto al P20 Pro.


Quello che stupisce non è tanto la qualità in se, anzi, potrei anche criticarla in certe occasioni visto che comunque la grandangolare non ha molti megapixel e quindi pecca proprio nella risoluzione stessa delle immagini, ma l’ottimizzazione della foto dopo lo scatto e quanto sia ben settanta là AI nel riconoscere scene, oggetti e, soprattutto, nel suggerire quale fotocamera usare passando dalla normale alla modalità ampia finendo con la super macro. Il tutto praticamente quasi in automatico o con al massimo un tap sul display.

Rispetto ad LG G7 infatti, sono proprio le modalità smart e le impostazioni automatiche a rendere le foto con Mate 20 Pro divertenti da scattare ed estremamente diverse a seconda dell'ottica che decideremo di utilizzare.

In questo articolo state vedendo diverse gallerie di immagini che non voglio commentare singolarmente, ma quello che posso dirvi è che nella maggioranza dei casi, l'immagine scattata è migliore e più gradevole di quello che il nostro occhio vede.

No, non sono pazzo, ma semplicemente l'AI va ad applicare dei filtri e delle ottimizzazioni che si, alterano l'immagine rendendola meno fedele alla realtà, ma riescono a rendere un cielo grigio meno piatto, un angolo buio in controluce più luminoso e una foto scura in un ricordo luminoso e colorato.

Il discorso è sempre lo stesso: un purista delle fotografie riterrà l'intervento della AI completamente inutile e anzi preferirà disattivarla; l'utilizzatore classico troverà nell'ottimizzazione post scatto quel valore aggiunto che rende l'immagine migliore per una condivisione con amici, parenti e da tenere nel cassetto digitale dei propri ricordi.

Rispetto a P20 Pro infatti, l'effetto colori fluorescendi o, detta in termini più professionali, l'eccessiva saturazione, è decisamente inferiore e si ritrova solo in alcune occasioni in condizioni particolari come nella foto del sushi e in presenza di colori rossi e arancioni che tendono ad essere spesso troppo carichi.

In generale quindi l'intervento della AI non è sbagliato e migliora l'effetto complessivo dell'immagine. Essendo poi disattivabile e potendo anche sfruttare le modalità Pro e scatto RAW, chi desidera la fedeltà cromatica e lavorare dopo in post produzione, può essere comunque soddisfatto.

Detto questo comunque voglio tornare a ribadire quanto la presenza di una fotocamera grandangolare su smartphone top di gamma sia ormai un elemento non solo distintivo ma al quale non rinuncerei più. Durante il mio viaggio ho scattato molte più immagini con la Wide Angle rispetto alla normale e sono riuscito a realizzare delle foto che sarebbero altrimenti impossibili se non sfruttando la modalità panorama comunque meno effice e immediata.

Le infrastrutture urbane in primis ma anche una statua o altri elementi sarebbero impossibile da immortalare per intero con un'ottica standard. Discorso simile anche in condizioni di paesaggi ampi e di elementi architettonici di grandi dimensioni. Qui chiaramente la risoluzione non enorme impedisce di cogliere il particolare, ma la visione di insieme sicuramente ne beneficia e l'effetto wow è assicurato dino a che non si entra nel puro dettaglio.

Va però detto che se si vuole catturare il particolare, Mate 20 Pro sa come farsi apprezzare e le altre due fotocamere fanno la differenza insieme alla modalità super macro che è una trovata geniale e probabilmente la migliore soluzione ad oggi disponibile sul mercato per fare delle macro veramente vicine (provate anche in negozio a fotografare l'impronta digitale del vostro dito, vedrete elementi impossibili da notare ad occhio nudo).


Insomma, spero che prima di questo Natale vi abbia rubato 15 minuti di tempo mostrandovi posti magnifici e foto gradevoli e sottolineando come oggi differenziare l'offerta di fotocamere su un top di gamma sia imprescindibile e la soluzione adottata da Huawei, copiando in parte LG, sia non solo da apprezzare, ma da copiare durante tutto il 2019.

Manca ancora comunque un po' di risoluzione nella lente Wide e le foto in notturna, per quanto migliori rispetto a molti altri smartphone competitor, sono ancora lontane dall'essere buone. Certo è che di notte in città la soluzione corretta sarebbe quella di utilizzare un cavalletto e mantenere tutto fermo durante lo scatto. Condizione difficile da riprodurre nella maggior parte dei casi con scatti "mordi e fuggi" durante spostamenti a piedi.

RECENSIONE

Huawei Mate 20 Pro è disponibile su a 807 euro.
(aggiornamento del 16 gennaio 2019, ore 21:56)

207

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
chrisescarrazagallego

pikof1 5++

willcoldcashcapone

disqus_Voqle2cotW I agree

alexhdkn

Beh allora qui il discorso cambia. Io parlavo di uno scatto senza lavoro aggiuntivo. G6 ha una frontale penosa, l’ho avuto.

Roby39

Niente raw, formato jpeg semplice semplice. Dopo l'ho leggermente ritoccata nei contrasti, com é giusto che sia. Tutti lo fanno..l'importante é la resa finale. Con LG V30 tiro fuori selfie di tutto rispetto anche con scarsa illuminazione
Basta saper poi modificare nel modo giusto, con 5 megapixel e apertura F 2.2 non si possono ottenere scatti ottimali, ma un buon lavoro di rapida post produzione e la resa finale non mancherá ;)

Tony

si si bel metodo per evitare la la domanda! critichi gli altri ma fai l'anonimo... ha ragione sei solo uno sfigato disoccupato che rosica dei soldi altrui, dai che grillo ti dà il reddito di cittadinanza... barbone

Tony

mai quanto te 50mila messaggi tutti uguali hahahaha cojone

alexhdkn

In raw e ci hai lavorato dopo in post produzione.

Roby39

Fatta l'anno scorso con G6, dal Passo dello Stelvio. Ti sembra venuto male?

Roby39

https://uploads.disquscdn.c...

alexhdkn

Eh certo, non ero bravo io. Guarda faceva pena sul serio

Antonio Guacci

È pressapoco quanto faccio, a parte che non mantengo la scelta automatica dei settaggi (se tengo in automatico, le fotocamere il più delle volte sottoespongono). Di conseguenza, non si ha immediatezza e quindi si perde spesso l'attimo giusto.

marcoar

Per carità non voleva assolutamente essere un imposizione di pensiero, ma solo un sano confronto :)
Per quel che riguarda la spettacolarizzazione: è solo un momento come tanti altri in passato che passerà.

Se posso permettermi di darti un consiglio, per mitigare il problema... abilita il raw scatta in modalità pro lasciando la scelta automatica dei vari parametri.
Bypassi l'elaborazione software, hai un maggiore immediatezza (non come nel punta e scatta).

Antonio Guacci

Non ho detto nulla di diverso: qualsiasi sensore "standard" per smartphone cattura con un angolo ampio che va benissimo per una panoramica. Va benissimo anche per le macro, o per soggetti vicinissimi (1-5 metri).

Ma per un dettaglio su un panorama non va bene se non si ha uno zoom ottico, e se si vuol fotografare qualcosa a distanze contenute (5-15 metri) bisogna fare qualche passo in avanti rispetto al punto in cui si ha avuto il colpo d'occhio della scena, per ottenere la stessa visione.

sbiki85

Il problema è che il sensore è di default già grandangolare di suo e non neutro.

Roby39

A me invece non faceva pena, si vede che non sapevi sfruttarla nel miglior modo ;) A me la batteria poi durava oltre al giorno e mezzo. Saluti!

carloandreareale

Da possessore di Mate 20 pro da più di un mese non ne sono molto soddisfatto dal punto di vista fotografico...molto lento nello scatto ( con AI disattivata pure) rispetto ad iPhone XS Max e Note 9 per cui chi ha bambini piccoli otterrà sempre foto mosse...la tanto decantata modalità notturna è di impatto per carità ma se si vedono su un monitor o su un 55" hanno un effetto acquerello assolutamente inverosimile...

Ice Queen

É quello che penso anch'io,pur essendo una profana in materia fotografica ma,si sa che @Antonio Guacci et similia é uno "sbruffone/pallone gonfianto di prima categoria,come molti qui nel blog.
Qualcuno sarebbe meglio che,restasse in silenzio ed eviterebbe figure cosidette "escrementizie"!

Elektrosphere

Ragazzi, ma è meglio una Canon G7X o questo Mate20 Pro, per scattare foto in ogni situazione (quindi anche notturna)???
Sono molto indeciso

Max

Può essere che da utente iOS io mi ci trovi bene... Non saprei.
La trovo un pelino inferiore alla MIUI, ma tutto sommato discreta.
Personalmente equilibrio non l'ho mai trovato in nessuna versione di Android, neppure la stock.
Però EMUI e MIUI le apprezzo.

MiniPaul

Boh, io la trovo inguardabile. Mi sembra una copia (mal riuscita) di iOS, senza una virgola delle proporzioni e degli equilibri che regolano iOS.

eric

...ottima idea....vedrai che fotograferai di più ;)
un marsupio con tre fissi luminosissimi e.........buon divertimento ;)

eric

....bè la foto è decisamente pessima in tutto...non andrebbe neppure presa come esempio "tecnico" ....
...continuo a ribadire che, pur essendo i nuovi smartphone dotati di software "specialistici" le foto notturne, non c'è nulla di meglio che utilizzare una compatta con sensore da 1" che si fa più bella figura...
oh....è un mio personale pensiero ..... ;)
https://uploads.disquscdn.c...

Riccardo Torti

Canon Eos 1N RS... Specchio fisso semi trasparente! Ce l'ho ancora! Spettacolo... Io sono amatore, ma per risparmiare peso per ora sto usando macchine semi professionali.. La 6D da ancora grandi soddisfazioni. Comunque prima o poi proverò le mirrorless

eric

...però vuoi mettere le lunghe esposizioni senza dover alzare lo specchio ;))
io iniziai nel 1999 con una reflex Kodak (un ibrido con Nikon) poi passai a Canon fino alla 5D Mk2 per poi tornare a Nikon con le varie D3/4/5 e relativo parco ottiche ..... poi si va in pensione e ci si prende una bella MF e per divertimento e grande comodità (una D5 già pesa tanto solo col 12-24mm è pesantissima) si passa a provare le varie mirrorless che, oggi, come "amatore" e non più per lavoro, sono la vera panacea .....

Ice Queen
italba

Dovresti usarlo invece, visto il rutto infiammato che hai postato prima devi avere lo stomaco molto in disordine

Riccardo Torti

Ho canon con un discreto parco ottiche, sto puntando alla R con adattatore. Ma credo che soffra ancora di gioventù, e cambiare marca per ora non me la sento... Tra l'altro lo "specchio" mi da ancora sicurezza :-D

eric

....da 4 anni ho quasi abbandonato le reflex per le mirrorless ;)

eric

....mai usato......ma da buon samaritano ne distribuisco a quintali a moltissimi che ne hanno veramente bisogno !! .... per te è gratis se vuoi ;)
https://uploads.disquscdn.c...

Riccardo Torti

Il problema è proprio quello... Sensore "grande" non va d'accordo con spessore ridotto... L'ottica deve essere di maggiori dimensioni e di conseguenza anche più spessa... Poi c'è il fattore "tiraggio"... Penso che sia più facile aumentare il numero di fotocamere e unire gli scatti per formare un'unica foto grandangolare... Comunque si vedrà e io farò sempre foto con reflex, o al massimo con le future mirror less :-)

eric

....o magari decidono di tornare al "passato" ..... sensori e lenti più grandi e di grandissima qualità ....... il Nokia 808 Pureview è stato una pietra miliare tra gli smartphone fotografici.....se oggi lo "ottimizzassero" in spessore e software sarebbe un balzo in avanti enorme almeno in questo campo ....

italba

Magari per te andrebbe meglio questo
https://uploads.disquscdn.c...

Max

Non ho visto la 9 se non in modo molto sommario (e mi è sembrato identico alla 8)... Ma a me non dispiace

Mario Cacciapuoti

Hai perfettamente ragione ma almeno lasciamo le persone libere di pensarla in modo diverso se no viene meno il concetto stesso di blog che dovrebbe essere un luogo in cui potersi confrontare e non una semplice lettura di un artico, per quello bastano ed avanzano i settimanali

Spider

purtroppo senza soldi non si cantano messe

Mario Cacciapuoti

Possibile che sono stato bannato per aver espresso liberamente il mio pensiero???
Vi brucia la verità vero??? QUANTO VI PAGA HUAWEI ED LG Per fare le march3tte??? siete e resterete sempre dei Marchettari VERGOGNA ! ! !

Riccardo Torti

Mah... Alla fine si tratta solo di miniaturizzare... Le prime reflex digitali top gamma avevano sensori da 3mpx ora negli smartphones siamo arrivati oltre 20, la qualità ottica si può raggiungere ma a costi, al momento, troppo elevati... È solo questione di tempo... Probabilmente arriveranno con il software prima dell'hardware (combinando magari quattro fotocamere intorno ai 20mm)... Sono le ultime novità "in canna"... Se le terranno buone per i prossimi 3/4 anni...

eric

....speriamo....ma, per molti anni ancora, credo che la tecnologia non permetta di superare le leggi della fisica su uno smartphone....
e, se anche si arrivasse ad un 10mm equivalenti dubito possa essere di buona qualità.....basta vedere su FF quanto costa un buon grandangolare "super-wide"

eric

...si può anche optare per sensori molto "densi" e poi fare un crop....

eric

...a parte quelle che faccio io il web è pieno di immagini divertenti ;)
questa va molto di moda in questi giorni ;))
https://uploads.disquscdn.c...

Riccardo Torti

Le opinioni personali contano poco perché ognuno di noi ne ha fortunatamente di diverse. Di certo un'ottica grandangolare non è necessariamente una fish-eye, danno due risultati ben differenti. Chi vuole un grandangolo spinto lo usa per un determinato genere di fotografia, non certo per fare panorami o comunque non solo per guadagnare campo. È ovvio che su uno smartphone, al momento, i difetti comuni delle ultra grandangolari sono accentuati, ma non dubito del fatto che tra qualche anno potremo scattare a 10mm (equivalenti) con risultati eccellenti. Io rimango uno di quelli che scatta con reflex full frame... e parco ottiche adeguato, ma avere una più ampia copertura focale su un cellulare fa sempre comodo.

eric

https://uploads.disquscdn.c...

eric

...a tutte le ore soprattutto con le reflex su cavalletto, ... alzando lo specchio, scatto remoto per evitare qualunque vibrazione e tempi di posa lunghi ;))
le più belle però vengono fuori all'alba.....anche con vecchie digitali da pochi Mpx.....
https://uploads.disquscdn.c...

MiniPaul

Investissero qualcosa per riscrivere da zero la UI...

italba

E quindi, per essere ligio alle leggi, ti metti a ruttare fiamme? Mai sentito parlare di regolamento antiincendio?

Ice Queen

Ma,dove le trovi queste immagini?

Ice Queen
eric

...no sono, al contrario di te, molto ecologico e rispettoso delle leggi....qui a Roma vige il divieto dei botti ;))

dolcecomeunlimone

Anandtech. Forse GSMarena.
Tra gli youtubers, Flossy Carter.

italba

Che finezza... Non avevi abbastanza soldi per comprarti i fuochi d'artificio?

Huawei P Smart 2019 disponibile in Italia a 249 euro | Video anteprima

Huawei Nova 4: buco come Honor View 20 ma Wide Angle oltre alla 48MP | Video

Huawei P20 Pro dopo 9 mesi | Riprova

Huawei Mate 20 Pro vs Nikon D810 | Video