Huawei al lavoro per rendere la Nano Memory uno standard

19 Ottobre 2018 127

La Nano Memory di Huawei è una delle novità introdotte martedì nel corso della presentazione della nuova serie di smartphone della famiglia Mate. Si tratta di una scheda di memoria che, nell'ottica del produttore cinese, dovrebbe andare a sostituire le attuali schede di memoria microSD. Soltanto sui prodotti Huawei? Beh, non proprio.

Stando a quanto rivelato ai colleghi di Android Authority in occasione di una intervista rilasciata dal CEO dell'azienda Richard Yu, Huawei sarebbe al lavoro per provare a rendere questo formato di memorie un nuovo standard industriale.

Ovviamente la stessa Huawei è in possesso di tutti i brevetti riguardanti le nuove Nano Memory, più piccole delle microSD nonostante siano in grado di offrire delle capacità simili. Parliamo esattamente delle stesse dimensioni e forma di una nano SIM, e proprio per questo motivo si tratta di una tecnologia già teoricamente compatibile con molti dispositivi e facilmente adattabile a molte soluzioni che verranno.

In accordo con quanto dichiarato da Yu, al momento soltanto Huawei sta producendo questo tipo di memorie ma non è da escludere che altri produttori possano iniziare a farlo in un futuro anche prossimo. "Tutti i produttori di microSD sono potenzialmente in grado di farlo" avrebbe dichiarato il CEO, aggiungendo che Huawei al momento non chiede nessuna tassa di concessione per le licenze, ma senza nemmeno escludere che questo possa avvenire in futuro.

77.2 x 158.2 x 8.3 mm
6.53 pollici - 2244x1080 px
72.3 x 157.8 x 8.6 mm
6.39 pollici - 3120x1440 px

Di fronte alla domanda riguardante eventuali accordi con altre aziende per l'adozione delle nuove memorie, Yu avrebbe poi risposto in maniera positiva, senza però fornire ulteriori dettagli come nomi o tempistiche.

Le prime Nano Memory prodotte da Huawei sono in grado di raggiungere velocità di trasferimento di 90 MB/s e sono attualmente prodotte in due tagli di memoria: 128 e 256 GB. A fronte dell'acquisto di una nuova Nano Memory, Huawei fornisce comunque in dotazione anche un adattatore a microSD e SD, ottima strategia per accelerarne l'adozione.

8.7 Hardware
5.9 Qualità Prezzo

Huawei Mate 20

Compara Avviso di prezzo
9.7 Hardware
6.3 Qualità Prezzo

Huawei Mate 20 Pro

Compara Avviso di prezzo
(aggiornamento del 11 dicembre 2018, ore 13:01)

127

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
DeeoK

25% non è assoluto, è relativo. Da SD a Mini SD c'è stato un calo di lunghezza di 1 cm e 4 mm in meno di larghezza.
In questo caso l'altezza resterebbe invariata, si guadagnerebbero 6 mm in lunghezza. E questo in un contesto in cui si vogliono far sparire le SIM, gli smartphone sono sempre più grandi e la memoria interna diventa sempre di più.
Continua ad essere un formato inutile.

ilmondobrucia

Infarti ...il 25% in memo

DeeoK

Come puoi ben vedere ogni volta c'è stato un vantaggio notevole di spazio in termini assoluti. Vantaggi fondamentali in molti prodotti (per un telefono una MiniSD è già enorme).

E come immaigino forse saprai nelle microSD a prestazioni maggiori il chip occupa quasi il doppio dello spazio.
Senza considerare che l'avvento delle microSD anticipa gli smartphone di qualche anno. Smartphone che nel frattempo si sono solo ingigantiti (e la cosa continua).
Quindi continua ad essere la sagra dell'inutile.

ilmondobrucia

https://uploads.disquscdn.c...

DeeoK

E mentre si faranno tentativi si creerà un'inutile frammentazione. Alè!
La sagra dell'inutile.

ilmondobrucia

Vedi che non capisci... Nessuno può sapere se nuovo formato prenderà piede... Vedi il mini disk di sony

DeeoK

Sicuramente prima di quando si diffonderà il formato NM, lol.

ilmondobrucia

Certo perché tra qui a quando scomparirà.... "pochi anni" certo

DeeoK

Il problema è che non hai capito minimamente la questione.
Perché fra pochi anni la microSD non ci sarà più nei telefoni, quindi un nuovo formato avrà risolto un non problema di oggi che neanche esisterà in futuro.
Ma sei fin troppo fossilizzato nelle tue convinzioni per capire quel che ti dico sin dall'inizio.

ilmondobrucia

Il problema è che è come dico io.... Non è che sono Nostradamus è sempre stato così... Poco per volta

DeeoK

No, niente, non ce la fai.

Continua pure da solo.

ilmondobrucia

Il papiro... Ci sei quasi... 3mm oggi è tre mm domani...

DeeoK

E quindi non solo non hai capito una mazza di quel che ho scritto ma hai reso chiaro che non hai idea di che cosa tu stia dicendo.

DeeoK

Perché non serve!

È una scheda di memoria ed il chip occupa già buona parte dello spazio disponibile (ed il chip è ormai al limite perché servirebbero più pin per aumentare le prestazioni). Non ci sar un ulteriore calo di dimensioni perché, come per le sim, non puoi tagliare parti del chip.

Le schede di memoria, sui telefoni, finiranno per scomparire con l'abbassarsi dei costi per le memorie interne. Introdurre uno standard nuovo oggi equivale a non avere vantaggi ma a fare solo casino.
Già da micro sim a nano sim i vantaggi sono risibili ed infatti sul mercato le trovi entrambe.

Senza considerare che in quanto schede di memoria devono poter essere inserite ed estratte con una certa facilità e più le fai piccole più diventano problematiche da maneggiare (come lo sono le nano sim).

Ripeto: i vantaggi sono estremamente risibili soprattutto in relazione alle dimensioni sempre maggiori degli smartphone ed introduci un nuovo standard sul mercato che non offre vantaggi rispetto all'attuale. L'avessero proposto 5 anni fa avrebbe potuto anche avere senso. Ora, dove hai 32 GB pure nella fascia bassa, proporre uno standard per una scheda di memoria installabile su un numero limitato di prodotti per risparmiare 3 mm di plastica è follia.

angelo

Ma per quale santissimo motivo le hanno fatte così lente? Stanno creando uno "standard", potrebbero proporre velocità di trasferimento dati da paura e le fanno più lente di un hdd uscito direttamente dal 2008

ilmondobrucia

Se non si levano i mm gradualmente come pensi che un domani si avranno componenti più piccoli?

Prendi le SIM card.. È stata una cosa graduale .. Come per tutte le cose
https://uploads.disquscdn.c....

ilmondobrucia

Vedi che mi dai ragione ma ancora non lo sai...

DeeoK

Mi sa che non hai idea di che cosa tu stia dicendo...

Un chip più piccolo si traduce in un chip a maggiore densità e minor consumo energetico. Quindi maggiori prestazioni e consumi ridotti. Ci sono solo vantaggi in un chip più piccolo (al netto del rischio nella resa produttiva). Detto questo Samsung non riduce certo la dimensione dei processori per fare smartphone più piccoli. Infatti 10 anni fa il processori erano estremamente più grandi degli attuali mentre gli smartphone erano più piccoli. Sono due elementi slegati.

Dalle microSD alle NM il chip non c'è nessun cambiamento tecnico, solo un po' di plastica in meno. Senza dubbio pochi mm di plastica in meno non dispiacciono a Huawei, ma non cambiano di una virgola la situazione. Soprattutto visto che in futuro gli smartphone faranno sempre meno affidamento sulle schede di memoria.

ilmondobrucia

"Non ci sono tutte quaste differenze" non vuoi capire che viene fatto tutto per gradi... Un millimetro oggi tre millimetri domani.... Ho letto che i nuovi processori di Samsung occuperanno meno spazio.... Ma tanto non serve a niente...

DeeoK

No, ci sono circa 2,3 GB liberi. Se uno vuole tenerci la musica in locale sono comunque pochi, ma gli smartwatch puntano molto a lavorare insieme al telefono, quindi per ora non è necessaria molta memoria interna. In futuro dubito che metteranno le microSD o altre card in generale. Aumenteranno semplicemente la memoria interna.

DeeoK

Infatti lo spessore è aumentato parecchio.

E peccato che tra 6S e 7 non ci siano tutte queste differenze, manca il jack e lo spessore è rimasto invariato.

ilmondobrucia

Forse perché a livello tecnologico è più evoluto e c'è sempre bisogno di più spazio all'interno?? No se!! anche la SIM card quella grande come una carta di credito andava bene.... Mi hai stancato addio

ilmondobrucia

https://uploads.disquscdn.c...

Ti sei perso qualche passaggio... È sempre stato così.... No ma anche la mini sim andava bene.... Avresti detto qualche anno fa

FCava

Se ben ricordo, la memoria per le canzoni è circa 1.5gb. Il resto per il s.o.

DeeoK

Un Gear S3 ha solo una sim integrata (saldata, probabilmente), nessuna memoria esterna e 4 GB dedicati. Con cosa sarebbero condivisi?
Comunque uno smartwatch non nasce per l'archiviazione di dati, quindi sarei sorpreso se perdessero tempo a consentire l'uso di una sim.

DeeoK

Che infatti è ancora più spesso...

FCava

Senza e-sim ma con sim fisiche, hai un vano unico per scegliere se sim o memoria per mp3 etc. I 4gb che danno sono condivisi

ilmondobrucia

A livello tecnologico un 6s è uguale a un iPhone x...

DeeoK

Che lo spazio lo trovi, al massimo metti il carrello posizionato sopra un chip e colleghi i connettori.
Oltretutto dubito fortemente che una scheda di memoria abbia parecchio senso su uno smartwatch, a prescindere dal formato.

DeeoK

Peccato che non solo non riguarda le microSD ma il file system FAT, ma nessun produttore è obbligato a formattare in FAT visto che Android legge una pletorea di formati diversi. È Windows a leggere solo i formati proprietari di Microsoft e questo punto non cambia minimamente con un diverso formato della scheda.

FCava

cosa centrano i vincoli in verticale???

FCava

"Microsoft holds a variety of software patents, including patents
essential to using the standard FAT file system SD cards are formatted
as by default." Se queste nuove schede hanno un fs diverso, risparmiano dai 5 ai 10$ per ogni apparecchiatura venduta

DeeoK

Allora, provo a mettertela diversamente, così magari ti è più chiaro: se una microSD va bene anche per un Raspberry Pi Zero (che costa 5€) sicuramente non ci sono problemi rilevanti con le licenze.
E se fino ad ora nessun produttore di smartwatch si è posto il problema difficilmente quei mm creano difficoltà di progettazione. Oltretutto uno smartwatch ha pochi vincoli in verticale, quindi lo spazio lo si trova.

DeeoK

No, il formato microSD è di Sandisk, Microsoft non c'entra nulla. Non so nemmeno se sia ancora a pagamento come formato.
Comunque non è una giustificazione valida per immettere un nuovo standard per un form factor che porta solo svantaggi per l'utenza. A meno che tu non abbia parecchie azioni Huawei è ridicolo difendere una simile scelta.

FCava

e negli smartwatch? Si può usare anche in quelli....

FCava

probabilmente lo ha fatto per non pagare le royalty a microsoft visto che, se ben ricordo, è la detentrice del brevetto per le microsd

DeeoK

Appunto. Nelle fasce inferiori è ancora più improbabile che pochi mm facciano la differenza.

DeeoK

Ma figurati.
È decisamente più probabile che Huawei punti a mettere una royalty sul formato. Se fosse come dici tu le SIM in formato diverso dal nano sarebbero scomparse ma così non è. In più gli smartphone diventano sempre più grandi ogni anno che passa. Il risparmio di dimensioni è trascurabile.

DeeoK

Ahahahah!
Ma dove vivi? Gli smartphone compatti ora hanno almeno 5" di diagonale e tu stai ancora qui a difendere 3 mm in meno di lunghezza? Ti rendi conto dei vaccate che dici? Perché l'iPhone 6S aveva il jack, il 7 no, eppure lo spessore è identico. Molti produttori ancora non usano le nano sim, quindi questa riduzione non è così fondamentale.
Su, accendiamolo questo cervello.

ilmondobrucia

25% piu piccolo? Inutile sopratutto su dispositivi compatti... Buona vita... Un giorno lo capirai

DeeoK

Visto che non sembri arrivarci da solo, provo a spiegartelo diversamente.
Se ci sono vantaggi per l'utenza la cosa può avere senso.
Se gli univi vantaggi sono per le aziende che nel frattempo ti aumentano pure il prezzo del prodotto mentre ti privano di possibilità o ti costringono a nuovi standard che non servono a nessuno allora l'unico motivo per essere a favore di simili opzioni è quello di provare piacere nel mettersi a novanta.

FCava

Ah.... Ricordiamoci sempre che si parla non solo di top di gamma, ma anche fasce inferiori

FCava

Si lima dove si puó

DeeoK

Ah, beh, 5 mm di slitta in meno. Ora posso finalmente comprare smartphone da 7" dalle dimensioni di un 3".

Chirurgo Plastico

Secondo me sarà un flop:
Non sono più performanti di una MicroSd
Sono uno standard proprietario. O forniscono i brevetti in licenza gratuita a vita per tutti (così avrebbero solo speso soldi in ricerca e sviluppo e regalato il tutto agli altri) o lo vedo poco probabile che un produttori spinga per adottare il mio standard che quando diventerà standard effettivo tu mi chiederai una tassa di licenza..
Bah.

FCava

oggi ho aperto la slitta del cell di mia moglie con micro sd e nano sim... ruotandole, in zona sim guadagni 5 mm almeno in profondità

ilmondobrucia

La parabola l'anno inventata per farti spendere ...
Il telecomando lo hanno inventato per farti comprare le batterie....
La tv a colori l'anno inventata per per farti spendere...
Per non parlare delle tv sottili... Io ho ancora la mia tv a tubo catodico spettacolare è a prova di ladro... Gli verrebbe un ernia a portarla via.

Per non parlare delle SIM grandi come carte di credito ero comode e difficili da perdere... Ora sono minuscole e le hanno fatte a posta così piccole almeno le perdi e devi comprarle altre

DeeoK

Gli Huawei e, forse, gli Honor, dovrebbero già inizare ad usare questo formato.

Tutte le boiate sul risparmio dello spazio te le puoi tenere. Fanno smartphone enormi, se pochi mm li mettono in crisi è un loro problema, non mio. Che poi nessuno se ne è mai lamentato, ma va beh.
Ah, il jack l'hanno tolto per farti comprare delle più care cuffie bluetooth ed adattatori vari, non per risparmiare spazio.

sopaug

Si tratta di mediare le due cose probabilmente

Maledetto

Se conti che han rimosso con una scheda del genere il jack da 3.5...

Huawei Mate 20 Pro vs Nikon D810 | Video

Recensione Huawei Mate 20 Pro: 3 fotocamere per un nuovo punto di vista

RECENSIONE Huawei Mate 20 Lite: è un Selfie Phone ma la concorrenza è tanta

Huawei Mate 20 Lite: AI e 4 fotocamere a 399 euro | Video Anteprima