Kirin 980 è migliore di Apple A12 Bionic, secondo Huawei

24 Settembre 2018 304

Huawei si avvicina sempre di più al momento del lancio degli smartphone della famiglia Mate 20, attesi per la presentazione a Londra il prossimo 16 ottobre, con i quali debutterà il nuovo SoC HiSilicon Kirin 980, il primo a portare i 7nm anche in ambito Android.

Nel corso di un evento tenutosi a Dubai, dedicato proprio ad un approfondimento a tema Kirin 980, la casa cinese ha affermato di essere molto sicura che la sua proposta sarà persino migliore di Apple A12 Bionic, al momento il SoC più potente nel settore mobile e il primo ad aver adottato il processo produttivo a 7nm all'interno del mercato di massa.

Secondo Huawei, i punti di forza della sua proposta sono principalmente tre: il rapporto prestazioni/efficienza energetica, le performance della NPU e la connettività. Kirin 980, stando ai dati ufficiali, dovrebbe offrire una CPU più veloce del 75% e una GPU del 46% più potente rispetto a quelle presenti su Kirin 970, mentre l'efficienza energetica dei due componenti è superiore del 57% in campo CPU e addirittura del 178% nel reparto grafico.


La connettività di Kirin 980 dovrebbe far registrare due importanti primati, ovvero il supporto alla tecnologia LTE Cat.21 a 1,4Gbps e quella WiFi sino a 1,7Gbps, ovviamente in presenza di infrastrutture di rete, router e operatori compatibili con tali standard. Per finire, anche la NPU di Kirin 980 farà registrare un netto salto di prestazioni rispetto a quella presente su Kirin 970, dal momento che la Neural Processing Unit del nuovo SoC sarà in realtà composta da due unità NPU di ultima generazione, offrendo quindi una potenza di calcolo più che doppia - si parla del 120% in più - rispetto al passato.

Kirin 980 al suo interno ospita ben 6,9 miliardi di transistor. Si tratta dello stesso numero di quelli presenti su Apple A12 Bionic, anche se la loro distribuzione all'interno dei vari elementi del SoC è sicuramente diversa, date le poche similitudini nella configurazione dei componenti. Sarà quindi interessante testarla sul campo, per verificare se le parole di Huawei potranno anche essere dimostrate dai fatti

Huawei Mate 20 Pro è disponibile su a 429 euro.
(aggiornamento del 16 ottobre 2019, ore 03:16)

304

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
voodoonet

no no ad esempio la differenza tra un p10 ed un p20 se ne accorta pure mia suocera che sino ad 1 anno fa usava il brondi anziani, quindi non dire eresie!

Francesco Corriga

... tutti, in qualche modo, fanno il tuning delle performance dellvhardware, del software e dei driver per per formare meglio nei benchmark. a maggior ragione Apple che ha un ecosistema chiuso dove può intervenire in ogni settore...

m477

Non esiste nessuna prova di Apple che falsifica benchmark.

Francesco Corriga

perché, Apple cosa credi che fa? XD

daniele

Eheh magari bastasse una risata per farti una gpu decente

JakoDel

2 miei amici hanno un 6s (e io un SE) e un altro un Mi Note 3, ovviamente lo Xiaomi non è 10 volte più veloce del 6s ma ad aprire le app si vede che è più veloce. Tra l'altro il Mi A2 monta memorie eMMC.

Andrés Gómez

Flashavo rom sui dispositivi già nel 2012, aveva un senso, ora non lo trovo, Xiaomi A parte dove a volte la EU è migliore della global ecc. O se voglio provate android stock su alcuni telefoni . Non reputo comunque il modding indispensabile

Federico

Io sviluppo software ed uno degli impieghi più frequenti del mio Mate 10 Pro è quello di eseguire Clion su Linux al fine di evitare la cross compilazione.
Tu confondi il collegare il terminale al televisore con L"eseguire un ambiente Desktop.
Ossia non sai neanche lontanamente di cosa parli

Silvio

A parte che per farci girare l'app office e connettere lo smartphone a una TV capirai che straordinaria potenza di calcolo ti serve. Impossibile discutere con uno che dalle risposte che da è evidente non capisca neanche quello che l'interlocutore sta cercando di dirgli.

Federico

Non c'entra nulla il feticismo, gli strumenti attuali consentono di essere pienamente operativi H/24 365 giorni all'anno indipendentemente dal dove ci si trova, ma per approfittarne occorrono prestazioni dell'hardware adatte a sostenere carichi di lavoro di livello Desktop.

Io non guardo benchmark, sono fra il mezzo miliardo di utenti che hanno scaricato Office 365 dal Play Store e lo uso con la mia licenza a pagamento.
Non prenderei mai più in considerazione l'idea di acquistare un terminale mobile privo di funzionalità Desktop o privo della possibilità di integrare Linux.
Però, ripeto, è terribilmente difficile far capire a chi vive nel passato che si può fatturare il prezzo del terminale dedicando un paio d'ore del giorno di ferragosto con a disposizione il televisore della camera di albergo, una tastiera pieghevole ed un mini mouse.

Silvio

Quello che parla per sentito dire sei proprio tu. Io con queste cose ci lavoro ogni giorno e tra l'altro il mio ultimo progetto consisteva proprio nel lavorare in routine ottimizzate su Huawei HiAI e Qualcom Zeroth appositamente per questi processori di nuova generazione, per HiAI tra l'altro sono in diretto contatto con la sede di Dusseldorf dell'Huawei. Tu continua a guardare benchmark e a fare il sapiente su cose di cui non hai la minima idea di come funzionino dispensando perle di saggezza dopo aver guardato le pubblicità.

Federico

Ti invito ad acquistare il prossimo Mate 20 Pro e rivedere le tue valutazioni alla luce dell'esperienza in prima persona.
Diventa difficile discutere con chi si forma delle opinioni sul sentito dire.

Pace &Bene

Silvio

è definita eccome la differenza tra PC e smartphone, e neanche software a realtà aumentata e di computer vision (che sono roba su cui tra l'altro come sviluppatore ci lavoro pure) sfruttano appieno queste CPU, e i casi in cui si potrebbero veramente sfruttare (ad esempio applicando funzioni di machine learning per training e non solo in modo inferenziale come si fa comunemente, oppure per montaggio ed elaborazioni video complesse) abbatterebbero la batteria in un niente, rendendo di fatto i dispositivi mobili del tutto inadeguati ad operazioni intensive di questo genere all'atto pratico, e pertanto ci si dovrebbe concentrare su altro e sulla CPU guardare all'efficienza energetica più che alla forza bruta. Avere UFS poi non è sinonimo di alte prestazioni, in quanto indica solo il protocollo di interfaccia usato (come SATA sugli hard disk per PC) e dipende poi tutto dalla velocità della memoria NAND utilizzata che potrebbe non sfruttare neanche l'1% della banda passante offerta.

Federico

Ma non sono altri campi, è che la linea di demarcazione fra "telefoni" e "PC" ormai è piuttosto indefinita.
Da due anni esistono dispositivi che sono contemporaneamente sia l'una che l'altra cosa, ed in questo caso i rispettivi chipset tutto sono fuorchè sovradimensionati (anzi, 8 GB di RAM invece che 6GB non farebbero male)
Però anche nei telefoni veri e propri le risorse non sono sovradimensionate, prova ad impiagare del software per la realtà aumentata basato su ArCore e non rimpiangerai di avere potenza di calcolo in abbondanza.
in generale non tanto il sistema operativo quanto il software applicativo va spostandosi in avanti quanto a richiesta di risorse, quindi non sono mai troppe le risorse ma è il numero di cose fattibili a spostare progressivamente l'asticella verso l'alto.

Per ciò che concerne le memorie NAND, i nuovi Storage UFS offrono bande passanti incredibili, indispensabili soprattutto per la gestione delle modalità di scatto più avanzate delle fotocamere (e anche per Linux).

Silvio

Non di rado capita di trovarsi con smartphone che riescono a laggare con CPU ultrapotenti perchè ci mettono memorie NAND scadenti che nelle letture e scritture vanno da schifo (in particolare quelle non sequenziali), o che si usurano dopo pochi mesi con tracolli di prestazioni, ed è pure difficile informarsi prima di comprarli perchè nella scheda tecnica neanche ti dicono che memorie flash interne usano e quali sono le loro specifiche, perchè il marketing ormai è orientato a fare a gara a chi ce l'ha più lungo sui punticini del benchmark ed è difficile reperire queste info pure nei siti di recensioni.

Silvio

Sto parlando della presenza di tali processori in smartphone e phablet, dove oltre un certo livello di potenza non dovrebbero essere più un fattore determinante nella scelta, dato che non cambiano più l'esperienza d'uso perchè limitati sia dai casi d'uso sia dal resto delle componenti, non certo degli stessi processori utilizzati poi in altri campi. Anche le altre CPU non solo i Kirin hanno poi tantissimi altri impieghi anche lato server (ed è pure per questo che i vari produttori investono miliardi in ricerca e sviluppo).

Sagitt

Ahahhah

KingArthas

Ma lol, mi pare che anche One Plus abbia fatto delle cose del genere in passato

daniele

ad antutu non piace questo elemento

daniele

cavolo se ti rode l'evidenza

daniele

su antutu l'a11 è dietro a tutti

Alessandro Pometti

Huawei:
Kirin 980 è migliore di Apple A12 Bionic!!! E ve lo dimostreremo non appena avremo finito di falsificare i benchmark

cervuz

No...uso Chrome per Android.
In alcuni articoli si vedono, in alcuni articolo sono rosse

Bauscia

Certo una volta che uno dimostra che sparate frescacce allora si passa all'insulto.

Mark

ri.icolo. Vatti a curare

Federico

non è vero, o almeno non lo è nel caso dei Kirin che in gran parte sono destinati ad essere usati da terminali dotati di desktop.
Ti assicuro che in modalità desktop cambia tutto, più risorse hai e meglio è

Federico

Qiondi anche Apple potrebbe tranquillamente tirar via la NPU dal suo A12 perchè tanto nessuno se ne accorgerebbe?

Lupo1
Lupo1

E beh vuoi mettere l'utilità, di questi soc, oramai milioni di persone rederizza sui telefoni in 8 K

Randolph Carter

Appunto, è un giochetto fatto di annunci per fregiarsi di essere i primi. Puerile.

Luca

L'articolo è scritto male. Se vedi nella fonte c'è questo estratto: "during a product brief in Dubai, Huawei mentioned that it's confident it's processor will be better than Apple's A12."

Bauscia

anche nokia 3310.

Luca

Non è che avevano preparato, l'avevano proprio fatta vedere alla conferenza in cui annunciarono Kirin 980. Anche se ovviamente come dici tu Apple è arrivata sul mercato prima di loro.

Non è manco la prima volta che Huawei fa sto giochetto con Apple, vedi il 3D Touch.

bruno

Fluido per una durata di mesi che decide androis e poi fa come gli pare.

Bauscia

Ma guarda non è che se non le usi tu allora non esistono.
Io per esempio uso molto Quik per alcuni corti e promo.
E' semplice e intuitivo e un software così lato desktop non esiste!

Beh su snap 6xx gira da schifo proprio perchè i SoC su cui non si vede differenza fanno pietà in realtà e dovrebbero essere SoC di fascia entry level.
Il vero fascia media è il 710!

piervittorio

Farebbero pena come SoC o come telefoni, ambiente operativo ed utilizzo?

Sono d'accordo, sono spesso le memorie flash a fare da collo di bottiglia.

franky29

Quello è perche usi adblock ahah

Umberto

I polli sono i fessi che comprano Apple a quei prezzi. :)

Alessio Perelli

Io anche con il 625 e 4000 di batteria se è per questo ...

Mr. Robot

Basta uno Snap 636 su un FHD+ e si fa tutto...

Sagitt

non direi

Sagitt

sei solo un h4ter

giustamente ci montano film in 4k ma lui ha problemi a leuge of legend

chissà che windows con quali driver assurdi ha installato

Mr. Robot

Ascolta appena ne avrò occasione ti farò il video... fortunatamente quella robaccia non l'ho comprata io

Fronk

Te porti la bandiera..

Sagitt

ascolta ho mio fratello che gioca a leuge of legend su un vecchio portatile di 10 anni fa e non lagga, è fisicamente impossibile che lagghi su un macbook pro da 2800€ che ha pure una scheda video dedicata.

comatrix

Tutti dicono sempre le stese cose, più potenti di qual chi di la benchmark e via dicendo, tutte emerite str0nzate né più né meno solo per fare articoli e click (incluso HDbIog però loro ci vivono su questo), semplicemente perché nessuno utilizza i cellulari in quel modo nella vita quotidiana, ergo nessuno se n'è accorge a< dire il vero e quello che conta soprattutto è l''esperienza d'uso.

Infine, tanto per, l'anno scorso era la stessa solfa della storia di quest'anno nello stesso periodo, però poi alla fin fine ecco il risultato effettivo in generale (e ripeto che queste sono str0nzate poiché nessuno usa il cellulare in quel modo)

https://www.youtube.com/watch?v=TOKCZpmHwxw&feature=youtu.be&t=72

E ripeto che questo non significa un cavolo, solo no spendete cifre assurde perché nessuno li vale

Mr. Robot
Mark

Quali app pesanti sul Cell? Ma per favore

L'unica vera differenza sarà il consumo energetico.
Ormai le prestazioni dei SoC sono talmente importanti che neanche ce ne accorgiamo nella vita quotidiana.

24 ore con Huawei Watch GT 2: più bello e rapido

Huawei Mate 30 Pro ufficiale insieme a Mate 30: il primo arriverà in Italia | VIDEO

Huawei Mate 30 Pro, Watch GT 2 e Huawei TV: segui il live streaming su HDblog

Huawei presenta HarmonyOS: il sistema operativo multipiattaforma