Huawei Watch X: svelato il nome dello smartwatch con e-SIM

18 Settembre 2018 24

Huawei ha dichirato più volte in questo 2018 di voler prendere tempo per presentare un nuovo smartwatch dopo Huawei Watch 2. La versione attualmente in commercio è stata presentata oltre un anno fa, e ad eccezione del modello con supporto eSIM per il mercato cinese, il produttore sembrerebbe voler attendere il 2019 per svelare qualcosa di completamente nuovo.

Tuttavia, qualcosa sembrerebbe muoversi in tal senso: la scorsa settimana, infatti, Huawei ha registrato un nuovo marchio presso l'European Union Intellectual Property Office (EUIPO) che porterebbe a pensare ad un nuovo prodotto legato al segmento smartwatch. Huawei Watch X è il nome associato alla documentazione e, come potete leggere, c'è una lettera al posto di un ipotetico numero 3, a significare quasi un taglio con i precedenti modelli.


Purtroppo, dalla documentazione non emergono dettagli sostanziali sul dispositivo, mentre l'elenco delle categorie confermerebbe che si tratta di uno smartwatch. Inoltre, la descrizione riporterebbe anche la funzione di telefono, suggerendo che Huawei Watch X potrebbe arrivare sul mercato già con il supporto per la connettività LTE tramite e-SIM.

La pagina dell'Ufficio Europeo per la Proprietà Intellettuale non aggiunge altro, dovremo quindi attendere nuove informazioni per scoprire quali novità avrà in serbo Huawei per il segmento degli indossabili.

Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 385 euro oppure da Unieuro a 449 euro.

24

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Maledetto

La SIM normale devi inserirla, quindi ci deve essere uno sportello ed occupa spazio, mentre un esim è integrata nel processore, quindi c'è molto più spazio per batteria o sensori

Stefano

chi?

ilmondobrucia

Una esim é il futuro e l'evoluzione delle sim ...che c'entra chi copia chi

Mattia Alesi

E allora xxxtentacion?

daniele

Nome a parte già da maggio (cina) è in vendita con e sim, assieme gear s2 e s3

Fabrizio

Dipende da operatori, OEM e gestori delle piattaforme di eSIM, devono essere integrati. Non è una cosa semplicissima

.wizard.

Il più bello finora è stato il primo Huawei Watch che ho ancora al polso

Van Der Var

Alla Huwaei lavorano fanboy apple, altrimenti non si spiega

asd555

E invece no, ogni tanto ho momento di pura ignorànza anche io!

Depas

Odio passare per fanb0y apple quando in vita mia ho comprato un ipod e un iphone a malapena......ma quando leggo ste cose mi si gela il sangue nelle vene, vorrei essere nel quartier generale huawei per vedere quanti poster di apple ci sono appesi alle pareti, o quanti dirigenti utilizzino iphone x, cose del genere insomma...

Andre

Talmente triste che speravo tu fossi un clone creato da Santosss...

Depas

negli altri paesi è già una piattaforma comune, in italia no

Grissino

CINESI fino al midollo

iDroid

Copia-incolla

asd555

È 'STOCAZZO!!!

momentarybliss

Per me finché l'e-sim non diventerà una piattaforma comune a tutti gli operatori non ha senso, mille volte meglio uno slot per la nano sim così si usa quella dell'operatore preferito

Depas

Apple rifiuterebbe ahahhah

Andre
Garrett

Ma perché tutti i produttori di smartphone non fanno un consorzio con in testa Apple e lo chiamano Big Apple?
E' veramente idiota che tutti si mettano a copiare la stessa azienda.

Depas

Potevano chiamarlo huawei macbook pro

Trixter

tutti hanno copiato xperia X quindi ? :D

Stefano

Xzibit levati proprio!

Axel27

Il 2018 non verrà ricordato per il notch, la fotocamera a scomparsa o la tripla fotocamera, no,verra ricordato per tutti quei brand che pur di ricordare un noto prodotto hanno deciso di inserire nel nome dei propri la lettera X (nonostante fosse concepito come numero romano)

Stefano

che fantasia!

Huawei Mate 20 Pro vs Nikon D810 | Video

Recensione Huawei Mate 20 Pro: 3 fotocamere per un nuovo punto di vista

RECENSIONE Huawei Mate 20 Lite: è un Selfie Phone ma la concorrenza è tanta

Huawei Mate 20 Lite: AI e 4 fotocamere a 399 euro | Video Anteprima