L'ultimo aggiornamento Huawei non piace a Magisk

09 Settembre 2018 285

I rapporti fra sviluppatori e Huawei non sono sicuramente ai massimi storici. Tutti sappiamo infatti come Huawei insieme ad Honor, con la motivazione di voler proteggere la qualità dei propri prodotti, abbiano deciso di dire stop alle richieste di sblocco del bootloader.

La mossa di Huawei ed Honor non è per niente piaciuta e così, dopo aver ricevuto tantissime lamentele, il sub brand di Huawei ha deciso di cambiare in parte i suoi piani ed ha dato nuovamente la possibilità di chiedere lo sblocco dei bootloader, limitando però le richieste ai soli sviluppatori di XDA Developers.

Come se non bastasse, seppur (pare) in maniera involontaria, Huawei con l'ultimo aggiornamento software ha reso impossibile il boot dei dispositivi dotati di permessi di root abilitati tramite Magisk. Dopo i primi istanti di panico si è poi scoperto che gli smartphone potevano tornare in vita flashando nuovamente l'image ramdisk stock.

Come già detto questo blocco che, per ora, pare affliggere solamente Huawei P9 e Huawei Mate 10, sembra essere stato inserito involontariamente dal produttore cinese insieme ad un piccolo aggiornamento di “bug-fixing”, chiamato "patch01", pensato per risolvere alcuni problemi con MMS e gaming, ma che al tempo stesso ha introdotto una patch all'interno del kernel causando di conseguenza una sorta di soft brick ai dispositivi con Magisk attivo.

Esiste in ogni caso una soluzione al problema e un po di lavoro extra nel momento in cui si decidere di abilitare Magisk. Per maggiori informazioni vi rimandiamo al posto dedicato di XDA.

L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 544 euro oppure da ePrice a 594 euro.

285

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alex Di Franco

Io posseggo un Huawei p9 lite, e mi ritrovo senza alcuna recovery, e il tasto sblocco costruttore, non mi e possibile attivarlo

comatrix

Gli rispondi che Knox non invalida la garanzia, ma la cassaforte Knox, che è la realtà dei fatti

ZioLollipop

L’ultimo aggiornamento Pokémon Go non piace a Magikarp.

Federico

Stanno approfittando dell'indifferenza statunitense per far tornare Nokia nei giochi per il 5G.
Vabbè alla fine ci sta

Aster

Concordo da azionista cinese,purtroppo i miei governi non vogliono che compriamo huawei

Federico

Se i risultati sono buoni, e quelli Huawei sono eccezionali, allora sono buone le scelte che li hanno determinati

Aster

Quelli che tu chiami smanettoni e quelli che vogliono un telefono sicuro sono due cose diverse,cosi come truccare i benchmark e prendere in giro la gente e la politica corretta sono due cose diverse

Federico

Quello che è giusto è che Huawei sta seguendo una politica corretta che le consente di acquisire redditizia clientela business a fronte della perdita di una meno proficua clientela fatta di smanettoni.

Aster

Si ma non dire quello che è giusto o no per la gente.Per te va bene cosi ,per un altro no.

Federico

Credo di poter non solo comprare quello che mi pare, ma anche di dare sulle aziende le valutazioni che preferisco.

Aster

Come ti ho scritto sopra non contano quanti clienti hai per il nostro discorso,se tu ti accontenti di farti prendere in giro,con hardware scarso,aggiornamenti mancanti e telefono non sicuro apposto,sei libero di fare quello che vuoi con i tuoi soldi,ma non scrivere decide l'azienda per qualcosa di tua proprietà.

Federico

Pure io

Federico

Guarda i risultati di vendita Huawei successivi all'annuncio di questo giro di vite (scorsa primavera) e decidi da solo chi è maggiormente rappresentativo

Aster

mettetevi d'accordo pero tra clienti huawei https://uploads.disquscdn.c...

Aster

Nessuno ti ha detto niente,ho solo risposto al tuo commento.

Aster

io un zuk z2 con le patch di settembre,forse sei indietro tu mi sa

Davide

Io ho un P9 lite con le patch di giugno 2018, sei rimasto indietro mi sa.

Federico

Una sola: se hai bisogno di chroot.

Federico

Ottimo , comprate le slternstive... a noi clienti Huawei va bene così.

Aster

Azienda seria per cosa?!benchmark truccati e aggiornamenti mai arrivati?!Il mercato buon per loro ,per i loro azionisti ma mi dispiace per questi utenti.Per fortuna le alternative ci sono.

Aster

Non e questione di os version ma di sicurezza bug app compatibili ecc,mi fa piacere anche a me che la tua esperienza sia soddisfacente,questo vuol dire che il marketing funziona alla grande e sei felice di vivere con questi bloatware e patch di sicurezza di anni fa

Mr. Robot
Mr. Robot

Ho iniziato con Gingerbread.
Ho iniziato il modding su jellybean. Una volta aveva senso. C'erano troppe mancanze.

Adesso è 1 anno e qucosa che ho S8 e personalmente, da utente abbastanza esigente, non ho trovato particolari motivi per moddare il mio dispositivo.
Sinceramente su dispositivi come Huawei non ne trovo pienamente il senso.

Nel 2010 non c'erano i bootloader sbloccabili che io ricordo. Si rootava "al volo", a volte bastava un'app che sfruttasse le falle di sistema.
Io uso Android da quell'anno...

Ice Queen
Davide

Nella mia esperienza un telefono è molto più usabile con il software che ha di default che non con quello che gli si mette dopo.
Personalmente poi non mi fiderei mai di installare roba modificata da chissà chi sul mio telefono.
Mi fa piacere che tu sia disposto a barattare la piena funzionalità e la stabilità del tuo telefono solo per dei vezzi trascurabili. Io preferisco la stabilità e il sapere che il telefono funziona sempre e al 100%, senza dover rincorrere mod, kernel, bug e malfunzionamenti solo per avere un numerino in più alla voce "os version"

Federico

No, stiamo parlando proprio dj queste cose.
Huawei ha scelto di scaricare la parte di mercato costituita da "smanettoni" per poter essere percepita come azienda seria, adatta in promo luogo all'utenza professionale.
Il mercato l'ha immediatamente ripagata con un notevole incremento siabdelle vendite che del prezzo medio.

Federico

Huawei ha comunicato la volontà di perseguire questa strategia nella primavera dello scorso anno.
A consuntivo Huawei è stata l'azienda più premiata dagli acquirenti all'interno della galassia Android.

Aster

Nessuno lo mette in dubbio,ma stiamo parlando di altre cose.

sbiki85

Guarda che il bootloader è da sempre che va sbloccato.

L'assistenza non devo pagarla se il problema non è dovuto dalle modifiche sw che ho fatto, e al 99% è così.
In passato ho avuto problemi HW con smartphone che avevo modificato. Per fortuna avevano il bootloader bloccabile e sono riuscito a farlo perché il danno non era troppo grave. Sono stati regolarmente riparati.

Ice Queen

Ho solo scritto la realtà dei fatti,non le solite boiate come qualcuno,é logico fare valere i propri diritti ma,se l'azienda in questione ti vieta di fare certe procedure e tu le fai comunque,quelle sono a tuo rischio e pericolo se poi qualcosa va strorto,non lamentarti se devi pagare l'assistenza!

Felk

No, il telefono se lo compro è MIO, non di Huawei.

Non voglio arrendermi a "in italia non funziona nulla", perciò ho chiesto. Se i consumatori hanno dei diritti, ci sono dei modi per esercitarli.
Proprio adesso sto per intraprendere una bella battaglia contro Infostrada, ad esempio.

Ice Queen

Prova ad andare in qualsiasi centro di assistenza,con lo smartphone appena acquistato dunque in garanzia,però manomesso da te e vedere se te lo riparano gratis se si accorgono della manomissione e non di un difetto di fabbrica?
Un bel kaiser,come sempre scrive una marea di boiate che all'estero forse valgono qualcosa,ma qui in Italia non valgono nulla!

Ho pensato anche io a questo, ma deve esserci un vero motivo dietro. Questa è una cacchiata a confronto.

Io accetto di dover sbloccare il bootloader. Agli inizi di Android non c'era, si rootava/modificava direttamente, e questo era sia un rischio per la sicurezza sia per gli utenti inesperti.
La procedura di sblocco del bootloader, anche la più semplice (ovvero fastboot oem unlock) richiede una certa dimestichezza con quello che si sta usando e VOLONTA' dell'utente a procedere con lo sblocco.

Inoltre lo sblocco e il blocco (se possibile) fanno sempre scattare un wipe di tutti i dati, e quindi l'integrità degli ultimi è sempre garantita. Aggiungi che da un paio di anni (Da Android 7.0) tutti i dispositivi devono essere crittografati.

Problemi di sicurezza non ce ne sono. C'è una procedura che permette di evitare "sblocchi accidentali".

Non capisco perché non sia UNO STANDARD, una cosa inequivocabile su qualunque smartphone Android (e anche iOS, perché no!).

Grazie mille caro. Ora: cosa succede quando la Samsung di turno dice "no, hai KNOX a fanchiul, non te lo riparo"?
Vado dall'AGCOM?

FCava

lo ripristini a pagamento. 30 euro.... O più

TheFluxter

Secondo me perchè i produttori hanno paura della shitstorm di bambini che dopo aver seguito un tutorial su YouTube su "Come sbloccare il sistema e installarci una custom rom" potrebbero lamentarsi dello smartphone in massa con giustificazioni come "Si è brickato!", "Non si accende più!", "Va lento!", "Non funziona!" ecc ecc..

cherokee.

A leggere i commenti qua sembra che a nessuno serva il modding.

Ma comunque in partenza ho bisogno del root, finchè il backup dei dati delle app di google farà cag are , dovrò usare il mio fedelissimo Titanium Backup.
Poi va beh a me serve eccome, io voglio un dispositivo al 100% mio, con tutte le cose personalizzate a mio piacimento. Perchè devo accontentarmi?

Ancora non capisco perché su un computer (Windows, Linux, Mac) ogni utente ha il diritto e la possibilità "OUT OF THE BOX" di essere AMMINISTRATORE di tutto il sistema e farci quel che vuole. Perché sugli smartphone (solo Android poi) questa funzione è limitata ai produttori che permettono lo sblocco del bootloader?
Devo ancora capire la differenza.
Ultimamente poi sembra che sto sblocco te lo diano tanto per.

FreeEnd

Il telefono è di Huawei, finche rispetta la legge puó mettere tutte le restrizioni che vuole. Noi da utenti dobbiamo solo scegliere un telefono diverso e far capire ciò che vogliamo.

L'azienda può fare quello che vuole, ma se va contro gli utenti e la loro libertà di usare il dispositivo come vogliono allora sono cacchi loro.

Patafrosti

Il modding è inutilehh!1! sapete solo perdere tempo nerd sfigati1!1!
(1 milione di messaggi su disqus)

Jezuuz

https://uploads.disquscdn.c...

Patri

Partendo dal desire z, cambiavo una 3/4 telefoni l anno. Il mate 10 è 8 mesi che lo utilizzo, non ho ancora trovato un motivo per cambiarlo.
Ho smesso flashare rom custom sui miei telefoni da un po' perché non ne vedo il bisogno.

skin1980

Devi sbloccare il bootloader

Alessandro

ne ha ne ha di senso....

PassPar2_

Già uno che scrive in quel modo lascia trapelare la grandiosità di cui è fatto.

giuseppe9000

dc unlocker
forse

Huawei Mate 20 Pro vs Nikon D810 | Video

Recensione Huawei Mate 20 Pro: 3 fotocamere per un nuovo punto di vista

RECENSIONE Huawei Mate 20 Lite: è un Selfie Phone ma la concorrenza è tanta

Huawei Mate 20 Lite: AI e 4 fotocamere a 399 euro | Video Anteprima