iFixit smonta Huawei P20 Pro: costruzione modulare non basta per la sufficienza

09 Aprile 2018 38

Huawei P20 Pro si sottopone all'immancabile procedura di disassemblaggio con la quale iFixit valuta l'indice di riparabilità, ovvero la semplicità con cui è possibile procedere alla sostituzione dei componenti. Il nuovo top gamma del produttore cinese condivide il destino di molti moderni smartphone (di fascia alta e non), ovvero risulta molto difficile da riparare e non riesce a raggiungere la sufficienza: la votazione di iFixit si conclude con un 4 su 10, anche se non mancano alcune note positive.

Gli esperti di iFixit elogiano in particolar modo la costruzione modulare del P20 Pro: molti componenti possono essere sostituiti indipendentemente l'uno dall'altro. Ciò non basta, tuttavia, a rendere lo smartphone semplice da riparare. Il terminale è molto facile da aprire, ma tra le note negative viene indicata le difficoltà a smontare il display, tenuto fissato da due strati di adesivo, mentre la batteria, pur essendo sostituibile, non lo è in maniera agevole. Il fatto che il P20 Pro sia realizzato con un pannello in vetro sia sul frontale, sia sulla parte posteriore, conclude iFixit, raddoppia il rischio di rottura.

L'analisi di iFixit è risultata utile anche per far luce su uno degli elementi più caratteristici di Huawei P20 Pro, ovvero la tripla fotocamera posteriore anch'essa messa a nudo insieme a numerosi dettagli tecnici sulla restante componentistica


La tripla fotocamera di Huawei P20 Pro: a sinistra il modulo monocromatico da 20MP f/1.6, al centro quello principale da 40MP f1.8, a destra il modulo teleobiettivo da 8MP f/2.4.

Per gli amanti dei dettagli, iFixit svela alcune informazioni sui componenti presenti sulla scheda madre, tra cui si segnalano: 6GB di SDRAM LPDDR4 Micron, memoria flash V-nand da 128GB di Samsung, chip audio Hisilicon, controller per il caricabatterie Texas Instruments BQ25895, controller NFC NXP 55102 PN548 e modulo WiFi e Blueooth Cypress BCM43596. Per ulteriori dettagli, si rimanda alla pagina dedicata a Huawei P20 Pro raggiungibile tramite il link in FONTE.

Huawei P20 Pro è disponibile su a 599 euro.
(aggiornamento del 25 settembre 2018, ore 21:56)

38

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fei99

E sì altro che AI...

Philip

Si ma l'unica notizia importante é che tutte e tre le fotocamere hanno stabilizzazione ottica e Huawei ci prende tutti per il cul0, ma voi mica lo scrivete! Mah

https: //www.theverge .com/ circuitbreaker /2018/4/9/17215048/huawei-p20-ifixit-teardown-pro-optical-image-stabilization-triple-camera

Felk

Lavoro in un negozio di riparazioni, sostituire batterie e display è una cosa che faccio quotidianamente e non ho mai avuto problemi.
Con il filo rischi solamente di creare danni perché rischi tagliare o lesionare i flat che passano sotto.

Mauro B

Con la carta di credito la batteria la vai a sforzare ai lati, quindi a lavoro finito puoi benissimo cambiare anche quella.

Ripeto, ho aperto decine di Honor/Huawei, la cosa migliore è scaldare fino a 50° avanti e dietro e poi passare il filo.

Frankbel

Ci sta, solo che l'ho sporcata senza volere di pasta termica.

densou

macché, una inquisizion action semmai 3:)

.v.v.v.

E che le 3 fotocamere sono tutte provviste di ois macHuawei lo nasconde nella scheda tecnica...non lo trovate assurdo!
Mitici! XD

Antares

Sempre detto che il livello di attenzione al dettaglio e dell'organizzazione dei componenti interni su iPhone è un passo avanti rispetto agli altri top di gamma: iPhone riparabilità 6/10 (con facilità di accesso a batteria e schermo),mentre su p20 pro come su S9 è 4/10.

Felk

E' tutto il contrario, ci metti un attimo. Sono due/tre elementi da togliere, altro che staccare il display, pulire tutti i residui di vetro e colla, riapplicare la colla, inserire il display e mettere le morse e aspettare...
Comunque dall'immagine mi pare che tu ti sia scordato la protezione della capsula auricolare.

Felk

Esperienza personale... Ci metti poco. 10 minuti circa se te la fai con molta calma (come faccio io di solito).

Felk

Display... Non batteria. Per quella o tiri via il biadesivo preapplicato tramite le linguette (quando sono presenti), o vai con qualcosa in plastica (carte di credito o altro).
Il calore per la batteria glielo devi dare tramite display, che così ammorbidisce il biadesivo ma non rovini nulla.
Poi per i Samsung, anche l'isopropilico.

Frankbel

Non credo che sia una buona idea, nel mid frame ci stanno speaker e altre parti incollate. Se poi non ricordo male, alcune cose sono smontabili solo dopo aver rimosso il display, quindi il vantaggio si azzera.

e grazie... é così con tutto! Ma anche con gli strumenti adatti, dubito che in pochi minuti riesci a staccare il coperchio della batteria.

Mauro B

Calore + isesamo non vanno proprio d'accordo con la batteria, così facendo la distruggi. Ho aperto diversi Honor/Huawei, la soluzione è quella che ho descritto prima.

Frankbel

Se non si riscalda la colla a dovere il crack è inevitabile, soprattuto se il vetro è già rotto di suo. La parte che mi ha dato problemi e quella superiore, il resto è venuto via abbastanza bene, come da immagine.

Felk

Il problema sono gli strumenti di lavoro. Con quelli adatti, non ci metti tanto, fidati.

bravo... ho impiegato solo 1 ora a scaldare il coperchio della batteria per poterlo toglierlo! Ok, era il mio primo display, ma ho dovuto smontare tutto il telefono!

Felk

Se si tratta della prima volta, era meglio prenderlo con il frame.

ZioThor

Ah ok, non avevo capito scusa xD, quindi è una rogna pure togliere tutto il pezzo display?

Frankbel

Così ho fatto, il problema è che il suddetto pezzo è fortemente incollato al mid frame.

Frankbel

Ho cambiato tutto perché entrambi già incollati mi sono costati 30€ incluso spedizione. E devo dire che lo schermo sostitutivo è di qualità pari all'originale, o forse è addirittura originale.
Tra l'altro LCD e digitizer si erano separati da soli, ma penso di aver lievemente lesionato anche l'LCD (ad un certo punto mi sono girate le scatole e sono andato di forza bruta per rimuovere il pezzo guasto).

ZioThor

Scusami, non so quanto tu abbia speso ma nn ti conveniva prenderti lcd e digitizer già pronti sulla baia ad una 30ina di euro e cambiarlo in tutta serenità senza impazzire?

Felk

Certo, a determinate condizioni. Ovviamente è impraticabile per chi non possiede alcuni tipi di macchinari.

lore_rock

É possibile cambiare solo il vetro di un iphone senza dover sostituire anche il display?

lore_rock

Hai cambiato il vetro o anche il display?

Felk

roba da un'oretta di lavoro...

Felk

Non capisco cosa ci sia di difficile ma ok...

Felk

Scaldi bene il display, stacchi la batteria, alzi il flat e riscaldi nuovamente il display e stacchi quest'ultimo. Ci vuole poco.

Felk

Che filo da pesca o molibdeno... Piastra riscaldante e iflex/isesamo per aprire.

Frankbel

Usato il fono per 5 minuti come suggeriva la guida iFixit, ma niente da fare, attaccato in maniera indecente. Poi con la batteria non puoi nemmeno usare il fono o la pistola termica, e anche quello è un pezzo delicato.

Mauro B

Nei terminali Honor e Huawei si procede con filo da pesca o molibdeno. E ovviamente asciugacapelli o pistola termica a volontà.

Frankbel

https://uploads.disquscdn.c...

Frankbel

Ho cambiato il display all'Honor 8 di mia moglie che ha lesionato il vetro frontale.
La colla che legava il display (LCD + vetro digitizer) mi ha fatto letteralmente buttare sangue, visto che è spezzato in mille pezzettini che mi sono finiti dappertutto.
Alla fine il resto è modulare e di facile smontaggio, ma display soprattutto e batteria in maniera minore sono farciti con troppa colla.
In ogni caso, anche questi terminali chiusi con l'adesivo sono riparabili con una certa facilità.

Barty

Niente, la riparabilità nel mercato tecnologico é una vera delusione. Servirebbe una class action, ma tanto a chi frega...
Io finchè va mi tengo stretto il mio telefono che ha ormai 3 anni e mezzo.

Roy

il voler display full lamineted, spessori ridottissimi e impermeabilità rendono inevitabili delle manovre non così semplici per raggiungere la batteria o sostituire il vetro, che sempre più spesso vuol dire cambiare anche LCD.
ci mettiamo pure che alcuni optano per display curvi... addio.

Tipo che per cambiare display, devi staccare 30 componenti con i loro rispettivi connettori. Devi grattare via la colla (sì, c'è tanta colla!), ecc.

Ho dovuto cambiare il display di un P10 lite... un incubo!
Dopo 6 mesi é già di nuovo tutto rotto e mi vengono i brividi a pensare di doverlo cambiare di nuovo :P

Massimino_Di_Quarto

Ma che significa riparabile in uno smartphone? Cambiare batteria e schermo con relativa facilità dovrebbe essere il punto di riferimento, perchè per il resto ci troviamo di fronte a componenti saldati e dunque impossibile da sostituire, o di componenti che durano più della vita media dei telefoni.

Già la batteria integrata dovrebbe impedire a qualunque prodotto di raggiungere la sufficienza.

RECENSIONE Huawei Mate 20 Lite: è un Selfie Phone ma la concorrenza è tanta

Huawei Mate 20 Lite: AI e 4 fotocamere a 399 euro | Video Anteprima

Huawei P20: come scatta le foto e gira i video | Focus

Huawei P20 Pro è quasi perfetto | Recensione