Huawei P20 e P20 Pro ufficiali: prezzo, specifiche e anteprima Video

27 Marzo 2018 1059

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Huawei P20 e P20 Pro sono finalmente ufficiali. La casa cinese inizia questo 2018 con importanti novità per quanto riguarda la sua offerta di smartphone, a partire dal loro nome. Abbandonata la classica numerazione progressiva in vigore sin dal lontano P6 del 2014 - quando i top di gamma di casa Huawei avevano ancora la sigla Ascend nel nome - la casa cinese ha deciso di ribadire il netto salto in avanti dei suoi smartphone 2018, passando direttamente al 20 che caratterizza tutta la famiglia P20.

Abbiamo già avuto modo di scoprire un assaggio delle novità che caratterizzano la nuova gamma P20 con il lancio del nuovo Huawei P20 Lite - di cui potete scoprirne i dettagli nella nostra recensione completa - tuttavia oggi è tempo di scoprire cosa ha in serbo Huawei per la fascia più alta del suo mercato, grazie ai nuovi P20 e P20 Pro.

Il focus principale di questi due smartphone è il mondo della fotografia e, per il terzo anno di fila, Huawei rinnova la sua partnership con Leica per portare sul mercato un P20 Pro dotato di ben 3 fotocamere posteriori, la cui principale è un'unità RGB da 40 MegaPixel con apertura f/1.8, affiancata da una seconda camera da 20 MegaPixel f/1.6 in bianco e nero e una terza fotocamera telefoto da 8 MegaPixel con rapporto f/2.4. Huawei sembra quindi non voler scendere ad alcun compromesso per quanto riguarda le prestazioni fotografiche del suo top di gamma, dotandolo di una fotocamera per ogni condizione di scatto che raggiunge 109 punti su DXOMark.

  • tripla fotocamera
  • 40MP con apertura f/1.8, sensore RGB 1/1.73" con struttura Quad Bayer, lente con lunghezza focale equivalente a 27mm
  • cam secondaria da 20MP con apertira f/1.6, sensore monocromatico 1/2.78", lente con lunghezza focale equivalente a 27mm
  • cam tele da 8MP con apertura f/2.4, sensore RGB 1/4.4", lente con lunghezza focale eauivalente a 80mm, OIS
  • apertura di default equivalente a lunghezza focale di 55mm
  • PDAF sul sensore principali
  • registrazione video in 4K
  • video in slow-motion 720p @960fps

La personalizzazione offerta dalla collaborazione con Leica si estende anche alla presenza di un ISP e un sensore per la misurazione della temperatura colore dell'ambiente completamente personalizzati dalla casa europea. La fotocamera da 8 MegaPixel è dotata di una lente VARIO-SUMMILUX in grado di permettere lo zoom ottico sino a 3X, mentre si riesce ad arrivare sino a 5X sfruttando la funzione HybridZoom che garantisce il mantenimento dei dettagli anche a questo livello di ingrandimento. Particolarmente grande il sensore principale che presenta dimensioni pari a 1/1.7" (circa 7,76 x 5,82mm). Segnaliamo anche la possibilità di raggiungere valori ISO sino a 102400, probabilmente con il sensore B/N.

Huawei P20 si differenzia dalla versione Pro per la presenza di sole due fotocamere posteriori, una principale da 12 MegaPixel, con pixel di dimensioni pari a 1,55 micron, e lo stesso sensore da 20 MegaPixel f/1.6 in B/N presente sul Pro. Entrambi gli smartphone, invece, presentano una fotocamera anteriore da ben 24 MegaPixel, dotata di funzionalità AI avanzate, come la possibilità di ritoccare il volto in tempo reale e di utilizzare la funzione 3D Portrait Lighting.

Tutte le funzionalità AI degli smartphone sono rese possibili dalla NPU (Neural Network Processing Unit) presente nel SoC Kirin 970 (octa core 4x Cortex-A73@ 2,36GHz + 4x Cortex-A53@ 1,8GHz e GPU Maliu-G72 MP12@ 850MHz), già presentato in occasione del lancio di Mate 10 Pro. Grazie a questo componente è possibile sfruttare l'AI presente negli smartphone per riconoscere sino a 19 tipi di scene diverse in fase di scatto, in modo da adottare il bilanciamento migliore per la situazione. Non manca il riconoscimento degli oggetti e una nuova funzione denominata 4D Predictive Focus, la quale permette al dispositivo di identificare gli oggetti in movimento, predirne i movimenti e realizzare scatti perfettamente a fuoco.

Le funzioni AI si arricchiscono anche della presenza della AI-Assisted Composition, che offre consigli in tempo reale riguardo la composizione dello scatto, e il nuovo Huawei AIS (AI Image Stabilization), in grado di migliorare notevolmente la stabilizzazione delle immagini. I nuovi P20 sono in grado di supportare la stabilizzazione video su 6 assi e la possibilità di girare filmati in slow motion sino a 960 fps a 720p. Per finire, Huawei integra una versione personalizzata dell'app Prisma, dotata di consigli per i filtri in tempo reale in base alle condizioni dello scenario, e con capacitò di elaborazione superiori di 3-4 volte rispetto alla versione classica, grazie all'interazione con la NPU di Kirin 970. Huawei ha anche annunciato di aver integrato in maniera nativa le nuove API ARCore di Google.

L'Intelligenza Artificiale non è presente solo nella gestione delle fotocamere, ma è integrata all'interno di tutta la personalizzazione realizzata da Huawei per i suoi nuovi P20 e P20 Pro. L'interfaccia EMUI 8.1, basata su Android 8.1 Oreo, permette agli smartphone di mantenere un ottimo livello di prestazioni nel tempo, grazie a tutti gli accorgimenti offerti dal sistema di manutenzione smart presente, al quale si aggiunge la funzione Huawei Share 2.0 - dedicata alla condivisione istantanea di file tra dispositivi Huawei, PC e Mac - e una nuova funzione che permette il collegamento wireless ad un monitor esterno. Non manca anche lo split screen per la gestione contemporanea di due app.

Grande attenzione anche per il comparto audio, grazie al supporto allo streaming via Bluetooth di file audio a 990 kbps e allo standard Dolby Atmos, BT aptX, aptX HD, LDAC e LHDC. Tra gli accessori dedicati troviamo il nuovo Huawei DAC Headphone Amplifier, un DAC esterno in grado di permettere la decodifica di file a 384 KHz lossless a 32 bit e di gestire cuffie di fascia alta con impedenza sino a 600Ω.

Per quanto riguarda il comparto batteria, invece, torna la ricarica rapida Huawei SuperCharge con certificazione TÜV Safety, mentre l'AI interviene sulla gestione energetica dei due dispositivi, i quali sono dotati di una batteria da 4000 mAh (P20 Pro) e da 3400 mAh (P20). Troviamo anche una porta USB Type-C 3.1, connettività 4G LTE Dual SIM (4G + 4G) fino a 1.2Gbps, Bluetooth 4.2, WiFi 802.11ac, 4x4 MIMO e chip NFC. Tra gli aspetti migliorabili troviamo la mancanza di una certificazione per l'impermeabilità su P20, la rimozione del jack audio da 3.5mm e nessun supporto alla tecnologia di ricarica wireless. P20 Pro è invece dotato di certificazione IP67.

Il design dei nuovi Huawei P20 e P20 Pro è caratterizzato dalla presenza di un display LCD FullView da 18,7:9 5.8" su P20 e da ben 6.1" OLED su P20 Pro, entrambi con risoluzione 2240 x 1080 pixel, dotati di notch e funzionalità software che consentono di camuffarlo. Entrambi gli smartphone sono dotati di sensore di impronte digitali frontale e integrano anche la possibilità di effettuare lo sblocco tramite il riconoscimento del volto dell'utente.

Tra le particolarità dei nuovi top di gamma 2018 di Huawei figura la nuova colorazione Twilight, la quale si va ad aggiungere alle altre Black, Midnight Blue e Pink Gold con cui saranno disponibili entrambi gli smartphone. La versione Twilight è caratterizzata dall'applicazione di diversi strati di colorazione al di sotto del vetro posteriore, i quali permettono di ottenere un cambio tonalità graduale e riflessi molto particolari.


Huawei P20 è disponibile da oggi al prezzo di 679 Euro per la sola versione con 4GB di RAM e 128GB di memoria interna UFS non espandibile, mentre P20 Pro richiederà ben 899 Euro per la versione 6/128GB (disponibilità dal 6 aprile). Huawei ha anche pensato di proporre degli accessori dedicati al comparto audio. Oltre al già citato DAC esterno, la società cinese ha presentato anche le cuffie Huawei FreeBuds e le Huawei Active Noise Canceling Earphones 3. Le prime sono degli auricolari totalmente wireless, mentre le seconde sono cuffie dotate di certificazione audio Hi-Res, connettore USB Type-C e tre modalità di cancellazione attiva del rumore.

VIDEO

8.9 Hardware
5.4 Qualità Prezzo

Huawei P20

Compara Avviso di prezzo
9.3 Hardware
5.7 Qualità Prezzo

Huawei P20 Pro

Compara Avviso di prezzo
Disponibili su : Huawei P20 a 419 euro e P20 Pro a 559 euro.
(aggiornamento del 21 ottobre 2018, ore 17:26)

1059

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alex'99

P.s tieni conto che l'offerta a 299 scade domani ;)

Alex'99

Rispetto a p9 lite la batteria perde abbastanza, ma devo dire che in standby va benone e che col passare dei giorni mi soddisfa sempre di più (per sicurezza sto caricando con un alimentatore "lento").
Con Oreo ho letto che dovrebbe migliorare :)

aleandroid14

Mi fa piacere, goditelo! Io sto ancora cercando uno smartphone abbastanza compatto (non un compact) che mi soddisfi appieno, sto valutando anche il P10. Rispetto al p9 lite com'è la batteria? :)

Alex'99

Ciao Ale! Mi sto trovando benissimo, velocità e fluidità assurde e comodità d'uso impagabile (aggiungo: ricezione top e display molto contrastato e luminoso).
Tieni in conto soltanto una batteria nella media dei top e un'impostazione di risparmio che abbassa la luminosità in chrome, gmail e poco altro (io, pignolo quale sono, ho sostituito le app in causa). Da attivare assolutamente il pulsante centrale, usarlo è una goduria. Io ho brand Tre ma va a caso con gli update, sono fermo a Nougat ma Oreo dovrebbe arrivare a breve. La fotocamera credo che la conosci meglio di me: a 300 semplicemente il top :)

aleandroid14

A 299 è ottimo! Fammi sapere come ti trovi che ci sto facendo un pensierino pure io visto che smartphone di dimensioni umane ormai sono rarissimi.

Alex'99

Yes!
A 299 onestamente l'ho trovato imperdibile, mi attirava anche XA2,con il software e tutto... ma non c'è storia lato hardware.

aleandroid14

Il p10? :)

Alex'99

Ordinato! :D

manuelmay

la memoria non espandibile per me è un problema, quasi quasi stavo valutando di passare da s8 a p20,anzichè S9 però ora ho il dubbio

OutOfUser

Grazie, praticamente uguale alla vecchia ma col nuovo connettore

Paolo7+

iphone 7+ the best. https://uploads.disquscdn.c...

Paolo

Anche dal mio 4S vecchio di non mi ricordo nemmeno quanto. https://uploads.disquscdn.c...

aleandroid14

Gieffe nella recensione sul bl0g hanno linkato un Raw del p20 pro se ti interessa, ben 79 mb.

[-Mac-]

No, solo cash

KaIser

in uova di pasqua va bene ?

[-Mac-]

Se mi paghi sono disponibilissimo

KaIser

Va bene, inizia ad aiutarmi tu allora...

[-Mac-]

Forse è meglio se ti documenti su gli OLED.

KaIser

e questa cosa è effettivamente e scientificamente provata o la stai teorizzando ?

Desmond Hume

Di certo non questo huawei p20.

Crowley

Beh ma tra Samsung e I Phone va a capire qual'e' l'originale!

Crowley

Dai ammettilo Huawei fa bei Device

Crowley

Ahah ok! Ti dico subito più dei Lumia ahah

Gark121

poi apri una pagina di xda, e da una parte c'è l'universo e dall'altra molto, molto, molto meno.
e tante belle parole finiscono nel c e s s o.

Dav21

se volete, parliamone anche nel gruppo telegram dedicato :)
@Huawei_P20_Italy

Simone BB

il notch huawei è orrendo, è una moda, come le fotocamere sporgenti a semaforo. Nemmeno alla maggiorparte degli utenti Apple piace, solo che queste ditte cinesi soffrono di complessi d'inferiorità verso Apple e devono copiare ogni novità, anche discutibile, presente sull'iPhone.
100 volte meglio il mate 10 come estetica.

Simone BB

Altri siti dichiarano:
"I 40 MP del sensore principale sono frutto di un'interpolazione dei pixel."
quindi i 40mp non sono reali. Come il "5x hybrid zoom" che è un classico zoom software che somma al 3x ottico.

Che poi faccia ottime foto è fuori discussione, ma i dati sono stati un po' gonfiati.

[-Mac-]

Quando attivi l'impostazione per nascondere il notch, orario, intensità di campo e tutto quello che compariva prima su quella barra continua a comparire, soltanto lo sfondo è nero ed il burn diventa molto più evidente visto che i pixel che fanno da sfondo sono spenti , tra altro anche se fossero completamente spenti noteresti col passare del tempo noteresti una differenza di luminosità (sarebbero più luminosi) rispetto a quelli normalmente utilizzati nel resto dello schermo.

Bio'

Perché non sai come è costruito un pannello OLED è normale che non sei a conoscenza del principio chimico fisico del diodo led, fallo un viaggio, su i libri per studiare

KaIser

Secondo me vi fate troppi viaggi mentali...
Pixel non fidati non l'ho mai sentita...

KaIser

Burn in di pixel spenti ? Ma davvero ?

Polezzz

Belle copie semmai, visto che il notch può piacere come no, non è una caratteristica costruttiva innovativa che migliora le funzionalità di uno smartphone, infatti intelligentemente può essere ofuscata a livello software.

Polezzz

Non sono frutto di interpolazioni software:
https://uploads.disquscdn.c...

gianb92

Ah ok

Dark!tetto

Per carità è un tuo parere personale e come tale lo rispetto ovviamente anche se non rispetta la realtà dei fatti o non incontra i miei di pareri personali. Se vuoi delle belle foto veramente l'unica coluzione è quella che hai scelto per le tue vacanze e su questo non ci piove.

tincool59

comunque per me resta il fatto della delusione per il comparto foto e video, inferiore a tutti i top presenti e anche passati, per il mio prossimo viaggio ho acquistato una sony rx100 per avere bei ricordi foto e video, stessa situazione che avevo nel 2011 con il note 1........e ho detto tutto, poi di quello che scrivono i markettari giornalai non mi interessa, contano i fatti.

Riccardo33

Infatti l'ho notato! XD

Dark!tetto

Scherzavo sul fatto del clone, ma è un tuo parere personale quello delle foto. E la frase "se scrivono che ha migliorato tanto il comparto camere, significa che sono scarse nel 10 pro" è insensata considerando che chi dice che questo P20 ha migliorato molto (cioè DxO & co.) hanno messo il Mate10 pro al pari di iPhone X e solo di un punto meno del pixel2 e 2 del S9+, ma è superiore al Note8 di ben 4 punti. Quindi per gli adetti al settore è un buon cameraphone, tra i migliori, io lo uso spesso e l'ho portato con me in vacanza e non c'è storia, è assurdo anche solo pensarlo il paragone con il note4. La cam interna la uso poco (nemmeno io sono un adone), ma quella forse è l'unica parte dove si può mettere a paragone con il note e ne esce sconfitto. Poi figurati il mio consiglio di prendere un Samsung non era detto in modo dispreggiativo, ma da quello che dici hai una preferenza per le foto più sature e leggermente sovraesposte, come del resto molti, e l'importante è che ne sei soddisfatto tu il resto non conta. Il mio abbandono è stata la touchwiz e i prezzi non più "giustificabili" a partire da S6, ora pur con UI diversa e streetprice abbordabile è il design edge che mi tiene lontano. Preferisco il notch a edge 1000:1

Simone BB

le brutte copie dell'iPhone...
ma poi dico, vi siete tenuti lo spazio per il sensore d'impronte, metteteli due dannati pulsanti fisici invece che quegli orrendi pulsanti a schermo.
PS: visto che i valori dichiarati delle fotocamere sono frutto di interpolazioni software, si può sapere le caratteristiche reali delle fotocamere?

tincool59

comperato da unieuro in novembre, non ho notizia che vende tarocchi, comunque già non essendo un adone mi devo scordare i selfie poiché non sono mai a fuoco, ribadisco non c'è storia con le foto del note 4 che ho in memoria usb esterna, ma non porto rancore, ho comperato tanti samsung che posso comprare anche un altro huawei prima di cambiare marca, il 20 pro......se scrivono che ha migliorato tanto il comparto camere, significa che sono scarse nel 10 pro, purtroppo rimane la pecca della mancanza alloggiamento memory card, e nel 20 porshe design con 256 gb, prezzo a parte, si trova uno dei motivi del mio abbandono a samsung, lo sciocco design edge.......

Giardiniere Willy

Se non erro è stato Honor v10 ad essere inviato da Honor stessa a diversi modder e sta aggiornando diversi dispositivi che ricevono oreo a treble. Se dobbiamo fare un confronto con Samsung che invece ti fa scattare il contatore Knox, beh non mi sembra ci voglia molto a capire chi ne esce meglio

Ice Queen

É arrivato ComicMancon la sua omniscienza

macosx

Anche a me piace il design... Ma quello di iPhone perché sono stati i primi, peccato che ios sia abominevole.
Se non ti sembra auna copia ti suggerisco un oculista

ciro

Ma magari per le tue esigenze conta il sensore delle impronte e per altri conta la fotocamera

Fede64

Di per sé nulla, ma mi disturba chi invade il mercato con mille prodotti più o meno simili.

slash79

Peccato nn abbiamo pubblicato il mio bel post per te racchiude va con tutto il mio affetto nei confronti di chi ti sta vicino

Österreicher

Lo utilizzi a Miami il surface phone?

lupo

Bene...

Gark121

bah, sinceramente a me il 1020 non manca per niente. quella camera imho era pessima per un telefono: lenta, con frequenti errori che ti costringevano a rifare le foto varie volte, con file pesanti e (specie all'epoca e senza sd) poco gestibili, e che in pratica sfruttavi a dovere 1 volta su 100 e magari dovevi pure modificare il bianco in post produzione...

per carità, quella volta eri felice, ma quanto spesso capitava "quella volta" in modo imprevedibile (se è prevedibile, mi porto una macchina foto vera)? a me essenzialmente mai.

piuttosto trovavo interessate la qualità della fascia media (al di là del software, parlo proprio di cura per il contorno, tra schermi, camere, ricezione, costruzione, audio etc), all'epoca molto rara.

poi si, se avesse abbracciato android sarebbe stata un'altra nokia, ma coi se e coi ma non si va lontano. fin'ora, dopo il ritorno ad android, lato foto non è che abbia proprio brillato. vedremo come evolveranno le cose.

Alessandro

a prezzi scontati con coupon

RECENSIONE Huawei Mate 20 Lite: è un Selfie Phone ma la concorrenza è tanta

Huawei Mate 20 Lite: AI e 4 fotocamere a 399 euro | Video Anteprima

Huawei P20: come scatta le foto e gira i video | Focus

Huawei P20 Pro è quasi perfetto | Recensione