Huawei P Smart: 5.65" FHD+ 18:9, doppia cam e Android 8 a 259 euro | Anteprima

18 Gennaio 2018 289

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Aggiornamento 20:07:

Vi mostriamo Huawei P Smart nella nostra video anteprima realizzata in occasione dell'evento stampa di presentazione, tenutosi questa sera a Milano. A seguire anche una galleria di foto.

Aggiornamento 19:00

Huawei ha annunciato ufficiale P Smart, il nuovo smartphone che abbiamo avuto già modo di conoscere in oriente con il nome Enjoy 7S.

Confermate tutte le specifiche tecniche ufficiali che vedono il dispositivo dotato di un display da 5.65" con risoluzione FHD+ in formato FullView 18:9, SoC Kirin 659, 3GB di memoria RAM, 32GB di storage interno espandibili tramite slot MicroSD, doppia fotocamera posteriore con ottiche da 13+2MP e frontale da 8MP.

La batteria è una 3000 mAh, mentre il sistema operativo è Android Oreo 8.0 con personalizzazione EMUI 8.0. Lo smartphone sarà disponibile nelle tre colorazioni Black, Blue e Gold a partire da fine gennaio ad un prezzo di 259 euro.

COMUNICATO STAMPA

HUAWEI PRESENTA P SMART
Il nuovo smartphone Huawei propone design e un’esperienza multimediale più smart
Milano, 18 Gennaio 2018 – Huawei, leader mondiale nell’industria tecnologica, presenta oggi Huawei P smart, la perfetta combinazione tra innovazione tecnologica del software, design ricercato e prezzo accessibile. Un nuovo smartphone che dimostra il continuo impegno di Huawei nell’offrire prodotti sempre più performanti, che migliorano e semplificano la vita delle persone. P smart si aggiunge alla fortunata serie P che dal 2015 a oggi, con i dispositivi lite della famiglia, ha raggiunto incredibili risultati in termine di vendite in Italia. Dal lancio infatti, sono stati spediti oltre 5,2 milioni di dispositivi. Tra i modelli più amati ricordiamo P8 lite, P8 lite smart, P9 lite, P8 lite 2017, P10 lite.
P smart offre un intrattenimento senza limiti, grazie al display Huawei FullView display da 5.65’’ Full HD con schermo 18:9 edge to edge. E non è tutto. Lo smart display multi funzione dotato di split screen consente infatti agli utenti di rispondere facilmente a una chat mentre stanno guardando un video, o di registrare qualcosa mentre stanno leggendo. Doppia funzionalità, doppio divertimento! Disponibile in tre eleganti colorazioni, nero, oro e blu, e dotato di una batteria da 3000 mAh e di un sensore d’impronte digitali 4.0, Huawei P smart offre prestazioni affidabili e di lunga durata, oltre a un raffinato design.
Huawei P smart è dotato di una doppia fotocamera posteriore con obbiettivo principale da 13 MP, e di una frontale da 8MP, in grado di catturare ogni immagine e regalare colori straordinari. Anche i selfie risulteranno ancora più nitidi, grazie alle incredibili prestazioni offerte dall’effetto Bokeh sulla fotocamera frontale. Pioggia, sole, paesaggi in notturna: non importa in quale condizione venga utilizzato il telefono, le immagini scattate da P smart vi lasceranno sempre senza fiato.
Progettata per offrire un'esperienza fotografica intuitiva e allo stesso tempo di alta qualità, la fotocamera di Huawei P smart è attivabile anche grazie alle smart gesture, per garantire agli utenti il ​​pieno controllo della camera e infinite possibilità di scattare. Grazie alle molteplici modalità, tra cui quella Beauty che dona alla pelle un aspetto più naturale e radioso, le foto saranno perfette in qualsiasi situazione. Con una memoria da 32 GB*, espandibile fino a 256 GB tramite micro SD, si avrà sempre spazio per foto, app o giochi.
“Il costante impegno di Huawei per migliorare la vita delle persone si riflette anche nel nuovo device P smart e questo ci rende molto orgogliosi”, ha dichiarato Pier Giorgio Furcas, deputy General Manager Consumer Business Group Huawei Italia. "Grazie all’unione tra l’innovativa tecnologia Huawei, le funzionalità offerte da Huawei FullView Display e la doppia fotocamera, Huawei P smart offre la migliore user experience di sempre ad un prezzo accessibile a tutti".
P smart, grazie all’interfaccia EMUI 8.0 e Android ™ 8.0 Oreo per una migliore ottimizzazione del sistema, rende l’esperienza di utilizzo ancora più semplice di quanto sia stato finora.
Huawei P Smart sarà disponibile a partire da fine gennaio al prezzo consigliato di 259,00 € presso le principali insegne della distribuzione, gli online store e i negozi degli operatori di telefonia mobile Tim, Vodafone, Wind Tre, e ovviamente presso il nuovo Huawei experience store di Milano.

Articolo originale

Huawei P Smart, meglio conosciuto in oriente come Enjoy 7S, sarebbe in procinto di raggiungere il mercato italiano; una notizia che arriva dopo le ultime indiscrezioni riguardanti la disponibilità in Germania, prevista per il mese di gennaio.

Ricordiamo, per chi non avesse seguito la presentazione del "gemello" avvenuta in Cina poco prima di Natale, che si tratta di un dispositivo di fascia media - il cui nome è stato cambiato per la commercializzazione europea - equipaggiato con display da 5,6" 18:9, processore Kirin 659 e Android 8.0 Oreo.

Secondo quanto si può ricavare dal primo avvistamento basato sulla scheda prodotto di un noto shop online italiano, la versione che dovrebbe arrivare nel nostro mercato sarà equipaggiata con 3GB di RAM e 32GB di memoria di storage. A scanso di equivoci, lo store fa espressamente riferimento ad un prodotto con Garanzia Italia, a conferma che lo smartphone arriverà nel nostro paese tramite canali distributivi ufficiali.


Caratteristiche tecniche:

  • Display in vetro curvo 2.5D 5.65" (2160 x 1080 pixel) Full HD+ 18:9 SoC
  • Kirin 659 octa core (4 xA53 @ 2.36GHz + 4 x A53 @ 1.7GHz) con GPU MaliT830-MP2
  • Memoria: 3GB RAM e 32GB storage espandibile sino a 256GB con microSD
  • Android 8.0 (Oreo) con EMUI 8.0
  • Hybrid Dual SIM (nano+nano/microSD)
  • Fotocamera posteriore da 13 MegaPixel con LED flash, camera secondaria da 2 MegaPixel
  • Fotocamera frontale da 8 MegaPixel
  • Sensore di impronte digitali
  • Dimensioni: 150.1 × 72.05 × 7.45mm;
  • Peso: 143g 4G
  • VoLTE, WiFi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.2, GPS / GLONASS
  • Batteria da 3000 mAh

Il prezzo già vociferato per altri mercati europei si attesterebbe sui 240,99 euro (prezzo segnalato dello store, che potrebbero diventare 249 euro per il listino). Per avere conferme più precise dovremo aspettare il comunicato ufficiale da parte di Huawei.

Huawei P smart è disponibile da puntocomshop.it a 224 euro.
(aggiornamento del 17 febbraio 2018, ore 18:41)

289

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fra

Software, fotocamera ma soprattutto supporto, poi ora con le offerte di San Valentino il prezzo su Honorbuy sta scendendo ancora

Raimondo Sella

Non si tratta di oriente o occidente. Il type-c ha un costo di produzione ancora molto alto. Per questo non conviene utilizzarlo su dispositivi di fascia media o bassa, ne aumenterebbero soltanto il prezzo di vendita e complicherebbero la vita agli utenti che cercano accessori compatibili.

Raimondo Sella

Costo inferiore di produzione = costo di vendita inferiore + facilità per gli utenti nel trovare accessori compatibili.

Raimondo Sella

In realtà sono comodissimi per chi vuole sfruttare questo tipo di dispositivi per giocare/navigare/ascoltare musica ecc.

Cesare Mas

Honor 8 non ci sarà nessun oreo lo hanno confermato 7x e Huawei mate 10 lite sono quasi identici

Mar

Spero inseriscano il Huawei Nova S2 per i confronti

ciko

per 70 euro si trova di meglio

gaelom

contento anche io, la Type C per adesso mi rompe solo le palle

Giuseppe

250 euro sono troppi questo non vale neanche 200 in cina si trova di meglio

Shmooze

e tutti abbandonati dopo 12 mesi, ma almeno hanno il pregio di costare poco, mentre i possessori di un huawei p9...

Allons-y

Tanté che probabilmente la prossima settimana verranno rilasciati

artick82

sarò controcorrente ma sti formati 18/9 mi hanno gia stufato.

Oliver Cervera

Micro-USB lol

Repox Ray

Sii onesto tu: nel momento in cui i due terminali non hanno il medesimo SoC (e hw di contorno) allora non dire "ma se questo ha Oreo non c'è proprio motivo che l'altro non l'abbia" perchè appunto non è questione di prendere la ROM di uno e installarla identica sull'altro.

Giorgio

Hai capito il discorso vedo.

Gpat. (Android/macOS)

Dicevano la stessa cosa dei floppy disk...

Max

Huawei l’ha citata espressamente lui nelle preferenze. Io avrei voluto un Motorola G5

fire_RS

Bloccato e segnalato.
Ps. Domani c'è la scuola;)

Felk
Non voleva Xiaomi o altri cinesi

Scusa, ma Huawei da dove viene?

unbitablesuper

Almeno se ne facevano qualcuno con Android puro

Tiwi

millemila huawei nella fascia media, tutti uguali, che senso ha...

Giorgio

Sinceramente sto chiedendo a colleghi ed amici cosa ne pensano di questa cosa, ovvero che ancora oggi molto medio base abbiano la micro usb e non la tipo c.....
quasi tutti sono contenti perchè non devono cambiare cavi ed accessori, quindi per terminali che sono medio base non lo metterei come contro, ma quasi come pro

NEXUS

qua di bimbominchi@ di merd e ignorant ci sei solo te, non sai un caxxo e parli

Marco Paternuosto

Va beh ...prova a vedere one plus ...htc ...honor e compagnia bella . Cosa sono gli altri allora ...pale da pizza?

fire_RS

Ok. Ho la conferma che sei un bimbom1nkia. Vai a fare i compiti che domani c'è la scuola.

alexhdkn

Si ma non è che P Smart ha oreo perché ha BT 4.2 o BDS eh, siamo onesti

Repox Ray

Honor 8 ha un Kirin 950
P9 ha un Kirin 955

L'unico che gli si avvicina è P8 lite che ha un Kirin 655. Il Kirin 659 però ha un GPS che supporta BDS e supporta Bluetooth 4.2 mentre Kirin 655 si ferma a Bluetooth 4.1 e non supporta BDS.
Sul modem non ho informazioni, ma dire che il 659 è un overclock del 655 solo perchè sono entrambi dei 4+4 A53 è troppo semplicistico.

alexhdkn

Infatti hanno 650, 655 che sono la stessa cosa a frequenze più alte

NEXUS

p0ver0 idi0ta, intanto il mio mi mix è di importazione europa, e ppi stai pagando un telefono con le stesse caratteristiche di un top di gamma da 800 eu a 400, ora torna a mungere il toro

spino1970

Guest Star FRancesca? :)

Roy

peccato che i device test sono con android 7... quindi spero non sia un modo per aggirare questa implementazione

Massimo Trentin

Concordo in tutto.
Può essere stato il mio esemplare probabilmente sfortunato (ed infatti ho precisato che il mio non era un discorso assolutistico ma rapportato a quella che è stata la mia esperienza).
Di fatto la differenza di qualità di ricezione/audio percepito tra il mio A1 ed il mio "vecchio" Lumia 1520 oppure anche nei confronti dello stesso P8 Lite 2017 di mia moglie,è ben percepibile a parità di condizioni.Alla luce del fatto che tu mi confermi di non aver mai riscontrato particolari problemi con gli altri dispositivi Xiaomi,mi vien da pensare ad un caso probabilmente isolato/sfig@to (il mio).
Per tutto il resto del discorso che hai fatto riguardo alla fotocamera mi trovi d'accordo al 100% ;)

Cortac

il p8 lite originale

Max

Nel mio caso era un regalo e il destinatario non voleva Xiaomi o altri cinesi

Neutron

sono questi cinesoni che stanno rallentando, e di molto , l'affermarsi della typeC , imho.
i top brand ormai buttano fuori solo roba con TypeC

Alessandro Dipalma

La dimensione del display e i tagli di memoria

Cicciput77

il problema lo poneva Franco per il kernel. Ma sono convinto che arriverà anche quello. E' in piena violazione delle policy non rilasciarlo

Neutron

porcamiseria quella micro usb grida davvero vendetta.
non si può, dai

LastSnake

Le ditate non restano sui miei op5T e HTC 10, e dovrebbe essere lo stesso materiale. Boh, se per te tutto il resto è buono non saprei, avrai altri standard. Per me a quella cifra tutta la vita Mi Note 3, altro che mate 10 lite... ma anche un mi A1 da Amazon è superiore.

Max

Il display è onesto, e non ci vedo nulla di orrido. Prestazioni ed autonomia sono buone. La camera è mediocre, ma non scandalosa per un medio gamma. L’audio non è altissimo ma neppure penoso. Le ditate cosa diavolo c’entrano ? Ormai i telefoni li fanno tutti di vetro o alluminio, c’è poco da fare. E comunque c’è la cover...
E’ un medio gamma onesto, senza punti di eccellenza ma senza grandi punti deboli. A 260/270€ è consigliabile.

Cicciput77

Guarda, di Xiaomi ne ho avuti diversi e non ho mai trovato particolari criticità dal punto di vista telefonico. Ho avuto anche un redmi note 4x che alcuni utenti hanno trovato difettoso in chiamata (fruscio di fondo) che non mi ha dato il minimo problema.
La parte radio ovviamente però, ha moltissime variabili in mezzo. A cominciare dall'operatore e per finire alla zona prevalente di utilizzo.
Magari io vivo e mi reco in zone molto ben servite abitando in un grosso centro urbano, mentre qualcun altro in un paesino fa più fatica; per cui un utente come me potrebbe non accorgersi mai o quasi di criticità di ricezione del terminale. In generale nelle tante recensioni comunque non sono emerse particolari difficoltà di rete con questo Mi A1.
Per la fotocamera, se si vuole qualcosa di buono in uno smartphone bisogna inevitabilmente salire di prezzo come è noto.
Questo A1 in ambito foto/video si è dimostrato in linea con la sua fascia di appartenenza.

Massimo Trentin

La scusa la trovo io,almeno nel mio caso,ovviamente possessore di Mi A1: la inadeguata qualità di ricezione e chiamata che ho riscontrato in A1 .
Spesso l'interlocutore non mi sente mentre parlo e/o io lo sento a spezzoni.Non succede sempre,ci mancherebbe,ma succede piuttosto di frequente e la cosa mi ha sorpreso ed infastidito non poco.
La qualità di ricezione e chiamata per me è un fattore importantissimo(stiamo pur sempre parlando di telefoni,giusto?) e nonostante i tanti altri pro che mi avevano spinto a prendere Mi A1 poco dopo la sua uscita, ho deciso che la mia esperienza con Xiaomi si è conclusa.
N.B. arrivavo da un Lumia 1520,quindi lato fonìa ero probabilmente abituato più che bene,ma vedo che mia moglie con il suo pur modesto P8 Lite 2017 non ha niente di che lamentarsi,tantomeno lato ricezione.
A me serve un terminale che abbia innanzitutto una buona/ottima qualità di ricezione,una fotocamera degna (e anche qui Mi A1 non è che mi avesse particolarmente soddisfatto,anzi,in low light proprio no..) e che riesca a far girare quelle 3-4 app in croce che uso,niente di più.

daniele

pare nessuna

Axel27

Si ma senza type c vuol anche dire che questo standard non prenderà mai piede senza che i mid range lo adottino (visto che rappresentano una buona fetta degli smartphone più acquistati)... Poi il piccolo ma grande vantaggio di essere reversibile... Neanche gli costasse chissà quanto, mah, scelte incomprensibili...

checo79

io ho fatto una constatazione palese, non un ragionamento forse ti sfugge la differenza

Manolo Salamone

Ke. Differenza c'è tra questo e l honor 7x?

giangio87

1 major update serio, l'altro è la logica conseguenza del farlo uscire con il software precedente a quello dell'attuale distribuzione android presente sui pixel.

giangio87

il kirin 659 non è altro che il kirin 655 che a sua volta è il kirin 650, sprovvisto di feature tipo supporto a doppia fotocamera. honor 8 ha un buonissimo kirin 950.... ed è miope la scelta di huawei di non aggiornare i dispositivi con il kirin 950.

giangio87

Se è oreo nativo deve implementare la divisione della sezione driver, in quelli aggiornabili ad android oreo, è una scelta che spetta al produttore.

giangio87

Peccato che molti si lamentano che xiaomi non rilascia i sorgenti aggiornati per il mi a1 e li c'è poco da fare.

Huawei P20 e P20 Plus: ecco come potrebbero essere | Video #parliamone

Recensione Huawei P Smart: rapido e funzionale

Huawei Mate 10 Lite: la recensione

LG V30 vs Huawei Mate 10 Pro: quale scegliere? Confronto | Video