Huawei apre il primo flagship store europeo a Milano

21 Settembre 2017 109

Huawei sceglie l'Italia per dare il via ad una nuova serie di negozi dal layout unico, per la vendita dei propri prodotti. Il primo flagship store prenderà vita a Milano il prossimo 30 novembre 2017, e come riportato nel comunicato stampa che vi proporremo a fine articolo, l'occasione è interessante anche in ottica lavoro, viste le 8 figure ricercate dall'azienda per l'aspetto gestionale dello store.

Con l’apertura del nuovo negozio, Huawei ribadisce l’importanza strategica dell’Italia e conferma l’impegno a investire nel nostro Paese. Vi proponiamo a seguire il nostro video realizzato lo scorso anno in Cina durante la visita delle sedi Huawei e di uno dei flagship store a Shenzen, a seguire il comunicato stampa ufficiale.

Milano, 21 settembre 2017 – Huawei dimostra ancora una volta l’importanza strategica assunta dal mercato italiano scegliendo di investire nel territorio con l’apertura a Milano del suo primo flagship store in Italia e in Europa.

La crescita di Huawei in Italia ha avuto un incremento esponenziale in questi ultimi anni, fino a diventare il secondo brand di smartphone per quota di mercato nel nostro Paese. Proprio per questo, Huawei ha deciso di consolidare la sua presenza investendo in maniera diretta sul territorio, per essere sempre più vicino al consumatore italiano.

La location del nuovo flagship store, la cui apertura è prevista per il 30 novembre 2017 è il prestigioso e di prossima inaugurazione CityLife Business & Shopping District.Innovazione, design e architettura all’avanguardia e di sperimentazione in ambito di sostenibilità, che caratterizzano da sempre la città di Milano, non mancheranno all’interno del primo flagship store europeo di Huawei.

Si tratta di sperimentare un nuovo concetto di store, dove gli utenti potranno entrare in una vera e propria EXPERIENCE HUB; potranno non solo ammirare le ultime novità del brand, ma vivere le loro passioni immersi nell’atmosfera del punto vendita attraverso la tecnologia Huawei. Il flagship di Milano sarà, infatti, il primo negozio Huawei al mondo dove verrà esplorato e portato in vita un modello esperienziale di store. La location scelta e il concept portano in vita un nuovo modo di vivere il rapporto con il consumatore attraverso un contatto diretto e interattivo, scelta che Huawei trasferisce anche nella modalità di ricerca del personale.

Il processo di recruiting sarà infatti sorprendente e innovativo: Huawei, affiancata dalla sua agenzia retail, scenderà direttamente “in campo”, parlando ai suoi potenziali collaboratori attraverso un’attività sul territorio in alcuni luoghi simbolo di Milano a partire dal 25 settembre. Il primo step per le selezioni sarà ospitato dall’ 1 all’ 8 ottobre.

Le figure attualmente ricercate sono otto e ricopriranno i ruoli di Store Manager, Vice Store Manager, Senior Clerk, Junior Clerk. Gli otto giovani talenti selezionati avranno l’opportunità unica di partecipare a un corso di formazione professionale di un mese con tappa finale in Cina per confrontarsi da vicino con l’azienda, i prodotti e le innovazioni. Un modo smart per avvicinarsi ulteriormente al DNA dell’azienda e di rendere possibile progetti all’apparenza irrealizzabili.

Maggiori informazioni sul processo di recruiting sono disponibili suhttp://www.makeitpossible.me/dpv


109

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
takaya todoroki

aggiungono il telefonino alla madonnina e le cambiano la posa in modo che sembri usarlo

takaya todoroki

io abito a due passi e quando attraverso quella zona è come stare in mezzo all'oceano indiano (cit.)
Il che francamente è un bene... appena apriranno cinema e centro commerciale (già previsti) si riempirà di truzzi come il resto della città

deepdark

Beh, di teste vuote a Milano ce ne sono quante ne vuoi. Ma anche in altre parti d'Italia.

L0RE15

la Microsoft house desolatamente vuota?! ma se ogni volta che passo c'è la coda fono all'inizio dell'isolato per entrare...

Fabrizio

Ci passo tutti i giorni in metro ma non sono mai stato a tre torri. Ci farò un giro!

Jam

Tutto bello eh. Concordo anche. Ma la feccia, il punto che mi pare più ti interessasse, dove sarebbe? Tu dici che Milano attira la feccia. Io sostengo che qualsiasi altra capitale europea abbia infinitamente più feccia che Milano. E tu rispondi che Londra ha un suo fascino. Va bene eh, mica deve piacerti Milano , ma trovo pretestuosa e ridicola la motivazione. Tutto qui.

Jam

Davvero non lo capisci o fai finta?

Popi

Stai parlando di una delle riqualificazioni più riuscite in Europa. Verde e grattacieli coniugati alla perfezione, il recupero di un palazzo liberty (Palazzo delle Scintelle), il restauro del Vigorelli e la bellissima piazza Giulio Cesare con la Fontana delle Quattro Stagioni finalmente tornata una zona di ritrovo.

Popi

Che c'entra City Life con le "varesine"? Ti stai confondendo con Porta Nuova.

Popi

Ahah...Ce la vedo la signora che esce dalla residenze Hadid da 10-13k al metro per comprarsi un Huawei. A parte gli scherzi sarà un quartiere affollato dalle migliaia di futuri inquilini dei tre grattacieli, credo sia una buona posizione.

Popi

A breve ci saranno i 3k dipendenti Allianz, un po' più avanti altre migliaia di dipendenti Generali e tra qualche anno coloro i quali popoleranno il Curvo. Io invece prevedo un bel viavai. Gae Aulenti ormai è un punto di riferimento per Milano, i brand fanno gara per aprirvi uno store, anche solo come vetrina.

Alla ricerca del tempo perduto

ué provinciale io sono al TERZO passaporto e non perché abbia smarrito i primi due.Londra è una delle città più belle del mondo. Importante, viva, affascinante, esagerata, riconoscibile, internazionale. Londra è una città la cui parte storica esiste. Londra fa la sua storia giorno per giorno, ci crede, quindi la patte storica é anche lo Shard e il London Eye. Un atteggiamento che comprendo e rispetto. Noi aspettiamo ancora un rinascimento o una nuova romanità, o meglio misuriamo tutto con quel metro mentale. Campa cavallo. Loro l'età vittoriana al massimo la usano come sfondo per romanzi e film. Indubbiamente le città britanniche (mi riferisco a quelle di medie/grandi dimensioni come Birmingham e Liverpool, non ai piccoli centri che invece possono essere anche incantevoli) non rientrano nella categoria delle città d'arte, a differenza di quelle francesi, spagnoli ed italiane, ma va anche detto che lì l'architettura contemporanea ha trovato terreno fertile, sia per correggere gli errori/orrori degli anni '60 e '70, che per le distruzioni della Seconda Guerra Mondiale.

Liuk

E infatti sto parlando prorpio di quello, l`Appol Square occupa tutta la Piazzetta Liberty.
Qui.
https : // www. apple . com/ it/ retail/ piazzaliberty/

Liuk

Pensa che li, due o tre anni fa volevo andare alla presentazione di The Witcher 3.

Liuk

Confermo tutto e ancora di più.

Android Oreo

in piazza duomo

Android Oreo

tipo l'apple store a milano, fortuna che ne devono aprire uno nuovo

fr16_reda

Quello della MS house per me è un luogo di passaggio perché si incontra nella via principale che va da Piazza Gae Aulenti (con la stazione Porta Garibaldi), percorrendo corso Como, fino al duomo. Comunque hai ragione, anche se rimanesse sempre aperta, non sarebbe un luogo che attirerebbe il pubblico, ha solo qualche pc esposto, la Surface hub e poco altro.
Però se trasformassero il piano terra in un Microsoft store sarebbe tutta un'altra cosa.
Il palazzo della fondazione Feltrinelli invece è molto più rivolto al pubblico, attira sempre molta gente.
Concordo sul fatto che Milano è piena di quartieri da riqualificare, ma è già tantissimo quello che hanno fatto fino ad ora, Milano dieci anni fa aveva tutta un'altra faccia.
A me piacerebbe anche se riqualificassero l'attuale città satellite greenland di Limbiate, è un posto a cui sono molto legato perché lì c'era la pista di modellismo dove ho iniziato a praticare l'hobby del modellismo rc e diventerebbe anche un bel posto dove le famiglie Milanesi potrebbero trascorrere il weekend.

Crax

HAZZTATATO LOZALVINI KE SEMAH ODDDIO

Jam

Disse colui che mai uscì dalla sua città. Ma hai mai visto una città come Londra? E la feccia sarebbe qui? Boh davvero. A volte sembra parliate per frasi fatte.

engciv

Sì, sospetto anch'io sia questo il motivo nella maggior parte dei casi. È una cosa che in parte comprendo, perché non deve essere facile fare baracca e burattini e spostarsi solo per trovare delle condizioni più favorevoli, ma d'altra parte mi dà davvero fastidio, perché è come sputare nel piatto dove mangi. Ma va be', sono loro quelli a cui si mangia il fegato...

Jam

O la testa di qualcuno...

Jam

Mi preoccuperebbe la versione lite sinceramente.

Desmond Hume

Ma che c'entra?

Jam

Quindi per analogia a Napoli sono tutti mafiosi.
Anzi. Dal Po in giù siete tutti mafiosi.
Che fai? Ti fermi o vai avanti a renderti ridicolo?

engciv

Sì, ma solo se Italo! Io su un treno FS non ci salgo mica, eh ahahah

Brogi87

Eddaje! Lo sanno tutti che l'unica cosa bella che c'ha Milano è il treno per Roma! :D

Jam

Si chiama campanilismo. Della serie: "la mia città é meglio ma sono dovuto venire a milano." ecco, chissà come mai ci sei dovuto venire a milano. Campanilismo come ho detto. Misto a provincialismo e ottusità.

Jam

Ti rispondo come la fecci@ alla quale appartieni ti risponderebbe in circostanze simili: torna a casa tua.
Inoltre scommetto che hai legami col sud, ovvero con le stesse persone alle quali oltre 60 anni fa non affittavano casa e venivano disprezzate.
Definire Milano fogna multietnoca piena di radical chic ti qualifica come tipico bifolco paesanotto che il mondo, e le grandi città manco le ha viste.

engciv

Con quello che si paga d'affitto in centro, non mi stupisce il fatto che hanno optato per una location un po' defilata. Credo che quel posto, per i primi mesi, sarà come piazza Gae Aulenti agli inizi della sua storia: un deserto metropolitano. Mi ricordo la prima volta che ci sono stato: bello, sì, ma non c'era davvero niente (tipo zero negozi) e nessuno!

engciv

Non saprei, sinceramente. Io ci sono andato nel periodo in cui ha aperto, settimana più, settimana meno. Inoltre era un giorno infrasettimanale, quindi niente weekend. E l'ho trovata aperta. Aperta e deserta, purtroppo. Il posto in sé è anche interessante, ma, pur essendo davvero vicino a posto molto turistici (Piazza Gae Aulenti, per esempio), non è un luogo di passaggio, quindi rimane fuori dai più comuni itinerari. Certo che, invece, la libreria Feltrinelli lì accanto aveva un po' più di clientela...
E comunque sì, viva i progetti di riqualificazione! Ok, ci sono ancora molti, tanti luoghi che ne hanno disperato bisogno, ma, per ora, dove hanno messo mano, hanno fatto davvero un gran bel lavoro. Un po' più i privati rispetto al pubblico (come non citare la Darsena, che d'estate diventa un forno grazie alla mancanza di verde), ma ci siamo, dai!

fr16_reda

Purtroppo la Microsoft house non è un negozio, è un luogo di lavoro e un salone espositivo, quindi non penso proprio che questo flagship store sia confrontabile.
Dato che abito a 30km da Milano mediamente una volta ogni due mesi vado a visitare la città e devo dire che ho trovato la Microsoft house sempre chiusa al pubblico, non è che forse la tengono aperta al pubblico solo per le iniziative e le conferenze?
Comunque viva Milano e viva i suoi progetti di riqualificazione!

Daniele Davide

Si, conosco benissimo la zona! :)

Daniele Davide

conosco MOLTO bene City Life :)

mindbof

Questi lo dicono proprio nel video...

Liuk

Ma il negozio va aperto in centro.
Altrimenti non ti c4g4 nessuno!

Liuk

Quello succede e succederà alla Appol Square.

Mark I

Purtroppo anche io ho constatato di persona. Gente che scrive "engineer" e poi hanno a mala pena il diploma. Da linkedin sembrano tutti manager :\

N.B.: non che il diploma non sia valido eh, solo che non è corretta la qualifica. Poi c'è gente che col diploma ne sa di più di chi ha la laurea, ma non in questi casi.

mindbof

No non vendono telefoni vendono "l'esperieeennnzaaa"...se poi quando esci ti brucia il cu10 vuol dire che "funziooonaaa"!

Liuk

Posso confermare con persone conosciute di persona.
Dei fessi che su Linked In risultano dei geni dalle capacità assurde.
Però rimangono dei fessi.

Liuk

Huhuhuhuhuh!!!

Liuk

E pensa che io non ci sono mai stato.
Mai vista di persona.

Liuk

Mi stupisco che non lo aprano in centro.
Appol Square ne soffrirebbe...hehehehe!

Liuk

Questo vuol dire acquistare smartphone senza costi di ricarico?

Wow! E' la volta buona che corro li e lo compro a occhi chiusi!

qandrav

ahahahah geniale che compaia la barba da hypster al tipo XD

Mark I

La cosa peggiore è che è vero HAHAHAHA

Crax

Milano é una fogna multietnica piena di radical chic oltre che città sopravvalutata, purtroppo ci vivo da quasi 10 anni.

qandrav

AAGAHAHAHAHAH fantastica immagine

eric

...scelta intelligente .... l'unico cinese che ha capito come incrementare realmente le vendite!

Mark I

Un po' come questo no? XD
https://uploads.disquscdn.c...

Huawei P20: come scatta le foto e gira i video | Focus

Huawei P20 Pro è quasi perfetto | Recensione

Huawei P20 Pro: LIVE batteria (4.000 mAh) | Fine alle 23:18

Huawei P20 e P20 Pro ufficiali: prezzo, specifiche e anteprima Video