Huawei Mate 9 PRO: qualità senza compromessi | Recensione

10 Gennaio 2017 480

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Con il Mate 9, Huawei aveva annunciato anche la più esclusiva versione Porsche Design con display curvo, 6GB di RAM e 256GB di memoria integrata. A distanza di qualche settimana è arrivata anche questa versione PRO, praticamente identica dal punto di vista estetico al Porsche Design ma in questo caso abbiamo 4GB di RAM e 64GB di memoria.

Hardware, Materiali ed Ergonomia

Questa versione PRO condivide con il Mate 9 quasi tutte le caratteristiche hardware ma dimensioni e peso sono leggermente inferiori. La scocca è realizzata completamente in metallo con un particolare trattamento che lo rendo molto piacevole al tatto. La curvatura del vetro anteriore non è eccessiva ma permette comunque di avere una presa più salda ed una migliore usabilità con una sola mano facilitata anche da alcune funzionalità software.

Anche su Mate 9 PRO sono presenti un sensore ad infrarossi, una porta USB Type-C con supporto OTG ed un doppio speaker stereo, uno sulla parte bassa ed uno nella capsula auricolare. Per migliorare la qualità delle conversazioni e delle registrazioni audio, inoltre, il Mate 9 integra 4 microfoni direzionali ed un sistema di soppressione dei rumori ambientali.

Il sensore biometrico non è più sul retro ma integrato nel tasto home ed oltre a permettere un riconoscimento delle impronte digitali sempre rapido e preciso consente anche la navigazione dell’interfaccia tramite gesture. Volendo, infatti, possiamo disabilitare i due tasti funzione retroilluminati. Utilizzando più impronte possiamo accedere a diversi profili utenti, del tutto indipendenti. Con un dito, ad esempio, potremo accedere al nostro profilo personale, con un altro ad un profilo di lavoro.

Sulla parte anteriore, oltre ai sensori di luminosità e prossimità ed un piccolo LED di notifica, è presente anche una fotocamera da 8 megapixel con messa a fuoco automatica ed apertura f/1.9. Sul retro, invece, è presente una doppia fotocamera co-ingegnerizzata con Leica con stabilizzatore ottico e lenti Summarit asferiche. Il sensore RGB è da 12 megapixel con apertura f/2.2. Quello monocromatico, invece, ha un sensore dada 20 megapixel. Non mancano un doppio flash LED ed un sensore laser per la messa a fuoco continua che viene migliorata anche dal rilevamento di fase.

  • Dimensioni: 152 x 75 x 7.5 mm
  • Peso: 169 grammi
  • Sistema Operativo: Android 7.0 + EMUI 5.0
  • Processore: Kirin 960 (4 x 2.4 GHz A73+ 4 x 1.8 GHz A53) + i6
  • GPU: Mali-G71 MP8
  • Memoria: 4GB RAM + 64GB ROM non espandibile
  • Display: AMOLED 5.5” WQHD (2560 x 1440), 534ppi
  • Reti: 2G/3G ed LTE Cat.9
  • Connettività: Wi-Fi 2.4G/5G, 802.11a/b/g/n/ac, BT4.2, USB Type C, NFC
  • Fotocamera posteriore: 20MP Monochrome + 12MP RGB, F2.2, OIS, PDAF
  • Fotocamera anteriore: 8MP AF, F1.9
  • Sensori: Fingerprint, G-Sensor, giroscopio, bussola, luce ambientale, prossimità, hall sensor, barometro, IR
  • GPS: aGPS/Glonass/Galileo/BDS
  • Batteria: 4000mAh

Anche sul Mate 9 PRO è presente un processore Kirin 960 con GPU Mali-G71 MP8 che offre anche il supporto alle librerie grafiche Vulkan, un coprocessore i6 e 4GB di RAM LPDDR4. La versione che abbiamo provato ha 64GB di memoria integrata di tipo UFS 2.1, non espandibile, di cui circa 10 sono occupati da file di sistema.

Le prestazioni sono sempre ottime. L’interfaccia è molto reattiva, piacevole da utilizzare, e le applicazioni sono rapidissime ad avviarsi. I nostri giochi di riferimento, ad esempio, ci impiegano meno di 10 secondi e riescono ad essere giocati ad un frame rate molto elevato.

Display

Il display è sicuramente il punto di forza di questo Mate 9 PRO. Si tratta di un pannello AMOLED curvo da 5.5 pollici realizzato da Samsung con risoluzione di 2560 x 1440 pixel ed una densità di 534ppi che offre colori non particolarmente saturi ed un’elevata luminosità.

Tramite le impostazioni è possibile unicamente regolare la temperatura del colore. Gli angoli di visione sono molto ampi così come è sempre ottima la visibilità alla luce diretta del sole.

La curvatura del display, come detto, non è molto accentuata e durante la visione di immagini è impercettibile e priva di distorsioni. E' anche possibile attivare o programmare l’attivazione di un filtro per la luce blu per affaticare meno la vista.

Batteria, Audio e Ricezione

Il Mate 9 PRO è un Dual SIM Dual Standby con supporto alle reti LTE in Cat.9 che possiamo attivare, alternativamente, su entrambe le SIM. Nonostante sia destinato al mercato asiatico è anche presente la banda ad 800Mhz. Sempre ottima la ricezione che la qualità audio sia tramite capsula auricolare che tramite speaker di sistema. Per ogni singola SIM possiamo scegliere una suoneria differente. Comoda la possibilità di effettuare automaticamente un trasferimento di chiamata da una SIM all'altra quando una delle due è occupata.

Altro punto di forza di questo Mate 9 PRO è la batteria, una 4000mAh con ricarica rapida che mi ha permesso di raggiungere mediamente 20 ore di utilizzo con oltre 6 ore di display, (considerando quattro email in push attive, molte notifiche da social, una media di circa 40 minuti di conversazione).


Sono presenti diversi sistemi di risparmio energetico: la modalità classica chiude le applicazioni attive in background, riduce o disattiva alcuni effetti sonori e interrompe la ricezione delle email push. Con la modalità "ultra", invece, viene modificata la homescreen e possono essere usate solo alcune applicazioni. E' possibile, inoltre, ridurre la risoluzione del display ed attivare una modalità dark per l’interfaccia.

Il nuovo sistema di ricarica rapida Supercharge consente di raggiungere il 60% di ricarica in circa 30 minuti utilizzando il caricabatterie in dotazione (5V/2A, 4.5V/5A, 5V/4.5A).

Software

Mate 9 PRO è basato nativamente su Android in versione 7.0 con interfaccia EMUI 5.0 che, come abbiamo già visto su Mate 9, è stata rinnovata in modo particolare dal punto di vista grafico. In questa versione sono presenti molte applicazioni destinate al mercato cinese che possiamo facilmente rimuovere così come sono facilmente installabili il Play Store e tutte le applicazioni di Google.

L'interfaccia utente permette di scegliere se utilizzare o meno l'app drawer. Huawei ha anche implementato un sistema che previene i tocchi accidentali del display, cosa utile in modo particolare quando si utilizza la fotocamera. Completamente ridisegnata anche la tendina a scorrimento con i vari quick toggle personalizzabili.

Oltre a tutte le varie gesture con le nocche per effettuare screenshot, catturare porzioni del display, avviare applicazioni disegnando lettere o avviare una registrazione, sono presenti anche alcune novità offerte da Nougat. Tra queste il dual windows, attivabile sia tenendo premuto il tasto multitasking che tracciando una linea con la nocca, una migliore navigazione nelle impostazioni di sistema tramite una tendina a scorrimento laterale ed una maggiore interattività delle notifiche che però verranno mostrate nella barra superiore solo con un semplice valore numerico cumulativo.

Interessante la possibilità di duplicare le applicazioni anche se limitata solo ad alcune app di messaggistica non molto utilizzate. Tra le altre impostazioni abbiamo la possibilità di attivare un pulsante flottante per replicare i tasti funzione ed attivare lo schermo quando riceviamo una notifica. Per ogni singola applicazione, inoltre, possiamo scegliere la tipologia di notifica che vogliamo ricevere (banner, schermata di blocco, prioritaria, suoneria e vibrazione).

L'applicazione "Benessere" permette di monitorare la nostra attività motoria (passi, distanza e piani saliti) e le calorie consumate quotidianamente. Possibile anche registrare attività sportive impostando diversi obiettivi.

Fotocamera e Multimedia

Facendo uno swipe verso destra o sinistra possiamo accedere alle tante modalità di scatto ed impostazioni. Quando utilizziamo la modalità PRO possiamo anche salvare il formato RAW (solo a 12 megapixel tramite sensore RGB). Tramite le icone poste sulla parte superiore possiamo accedere rapidamente alle modalità di colore Leica ed alla regolazione dell’apertura per creare un effetto sfocato dello sfondo. Se non utilizziamo la massima risoluzione è possibile utilizzare entrambi i sensori per effettuare uno zoom digitale ibrido (che interpola le immagini di entrambi i sensori) senza perdita di qualità.

Come su Mate 9, anche su questo PRO la la qualità fotografica è decisamente elevata. Le foto sono dettagliate ed offrono colori naturali e ben bilanciati. Non particolarmente rumorose le foto scattate in condizioni di illuminazione più difficili. Molto buona anche la qualità delle foto scattate tramite il sensore anteriore.

Migliora decisamente anche il comparto video che può beneficiare ora anche della risoluzione 4K anche se viene utilizzato un codec H265 che non è ancora supportato da YouTube. A questa risoluzione, inoltre, viene utilizzata solo la stabilizzazione ottica. La stabilizzazione digitale è attivabile anche nei video tramite fotocamera anteriore che hanno una risoluzione massima Full HD.

Il player musicale è personalizzato da Huawei. I formati audio supportati sono MP3, MIDI, AMR-NB, AAC, AAC+, eAAC+, AMR-WB, WMA2-9, RA, PCM, OGG e FLAC. Come formati video, invece, sono supportati H.265, H.264, H.263, MPEG-4, MPEG-2, RV7-10, Xvid, VP8 e WMV9 fino a risoluzione 4K.

Conclusioni

Il Mate 9 PRO, al momento, non viene venduto in Italia e per comprarlo tramite diversi importatori occorrono circa 850 euro. Davvero un po’ troppi. Detto ciò, ho trovato davvero ottimo questo Mate 9 PRO di Huawei che offre prestazioni eccellenti, un’elevata autonomia, un gran bel display ed un soddisfacente comparto fotografico. Anche in questo caso, sarebbe stata utile ma non indispensabile la resistenza ad acqua e polvere.

DisplayPrestazioniAutonomiaFoto di buona qualità
Memoria non espandibileAssenza impermeabilità (utile ma non indispensabile)Qualità video non al livello di quella delle foto

VOTO: 8.8

Potete acquistare il Mate 9 PRO da Smartylife.net: https://goo.gl/lE20cb

Il più piccolo top gamma 2016 che accontenta tutti? Samsung Galaxy S7, compralo al miglior prezzo da Stockisti a 455 euro.

480

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Polezzz

Superiore in cosa?! Il P9 Plus è vecchio. ;)

Francesco Dongiovanni

999 euro

Lorenzo Pozzi

Di non ottima qualità? Sarà...

Lorenzo Pozzi

L'hai visto e provato prima di fare certi commenti?

Garrett

850 euro? Ci saranno i polli da spennare

romeop

era da Euronics, ora su sito Microsoft 950XL + display dock per continuum a 299 oppure stockisti 950XL a 229

Giuseppe75

Anche io ho preso il Lumia 950XL e mi trovo benissimo devo dire la verità! Ma dove lo hai preso a quel prezzo? Se posso saperlo grazie

olè

e infatti io sono convinto che gli aggiornamenti non siano necessari, sono più le volte che causano problemi che quelle in cui aggiungono effettivamente qualcosa, quindi io "la scimmia" da aggiornamenti non la capisco proprio

olè

il punto non è tanto la tua domanda finale, ma il fatto che il design rimane un parametro soggettivo, ergo non ha senso valutarlo, al massimo (in quei pochi casi) sì può parlare della difficoltà dell'uso di un certo design, tanto per fare un esempio, s7 edge, mi mix e altri, che adesso neanche mi vengono in mente.

olè

volendo anche, batteria non removibile e l'impermeabilità?

Marco "Sanchez" Margheriti

"Qualità senza compromessi": memoria non espandibile.
Se non è una marchetta, è un pessimo titolo.

maxfkt

I medio gamma non mi interessano, ma l' ultra è un signor smartphone...Ha migliorato quel poco che si poteva migliorare del mio attuale pixel XL... Già preordinato....

emanuele1970

Non capisco, ma perchè fare un Mate 9 con schermo da 5.5 quando già in casa hai un P9 plus che è per molti versi anche superiore???

Walter

ma hai visto le putt@nate di telefoni che hanno presentato??????

Stefano Spazio

il p2 a 280 euro ha secondo molti recensori un design anonimo, invece questo a 850 sarebbe bello? a parte la doppia fotocamera è identico dietro e pure davanti, eeeeh ma è un top di gamma perciò è migliore..... ma per favore, questo discorso del design sul telefono non ha proprio senso, si deve tenere in mostra o si deve usare?

giacomino

Per gli utenti Mate 9 che chiedevano gli screenshot dei consumi dopo l'aggiornamento a B138 eccoli, la durata della batteria è passata dalle 9-10 ore di display a poco più di 6, ribadisco che, quando nelle descrizione viene specificato, oltre alle varie patch, anche un "minor consumo per maggior autonomia", questo è il risultato e come già detto in forum XDA... confirm Huawei Idiot!!!
PS. NON USO NE HO INSTALLATO FACEBOOK E MESSENGER!! https://uploads.disquscdn.com/...

Gark121

Non c'è nessuna offesa in quello che ho scritto, ma la semplice constatazione di ciò che dici. Se trovi la descrizione della realtà offensiva, fai in modo di non farla corrispondere a realtà è smettila di sparar v@ccate.

OpenSource

Non esistono solo android da €800
Xiaomi Mi5, LeEco Le Max 2, Zuk Z2, ecc.

Vincenzo Picariello

Ma con chi credi di parlare , modera i termini che io non ho offeso nessuno , questo dimostra che non hai termini validi con cui controbattere e la butti sulle offese , i soliti C........ Da tastiera

vyncenzo

Oltre ad essere quasi indistruttibile

vyncenzo

Schermo, audio e fotocamera

Gark121

Cosa dovrebbe farmi rosicare? Che non ho un telefono che mi fa cagare? Che ha più limiti che funzioni? Che fa delle foto di m3rda, ha un audio di m3rda via Bt (manco l'apt-x lol) e via cavo fa anche peggio grazie al dac da 9€?Che ha uno schermo da 4.7" nelle cornici di un 5? Che ha uno schermo inferiore su tutta la linea a quello del mio? Che non supporta né otg di sd che uso tutti i giorni? Che ha un os che è superato da 5 anni?
Quando iPhone era il top, lo avevo. Adesso per fortuna ci sono alternative migliori. Che per puro caso costano anche meno.

Davide

ahahahah ti rosica èh?

Shawn

che esagerato,la qualita' ce.

Alessandro

eppur si legge in giro che siano più o meno ottime ma non eccellenti..

kappa

Prova un mate 9 e importa la foto su computer..dopo ne riparliamo

romeop

a 199 euri ho preso il Lumia 950XL e per un anno almeno sono a posto con questo top di gamma.....se poi manca qualche app pazienza, piuttosto che questi tentativi da 800 euro sulla pelle degli utenti su android resto su Windows

Gark121

invece chi è un ballista di professione non dovrebbe proprio essere, invece stai qua.

Gark121

gira video migliori? LOL, con audio in mono nel 2017, un bitrate inferiore alla metà di s7. certo.

Vincenzo Picariello

Ti sei risposto da solo . Chi è di parte non può essere obbierrivo

Tito73

GALAXY A5 2017!

Davide

Ahahahahah povero pirla, almeno iPhone gira video migliori e non da medio galla (s7)

Gark121

Certo, tipo farci le foto in acqua.
Ma giustamente, uno che ha un iphone cosa voglia dire fare una foto non lo sa. Fa una merdina slavata ed è contento.

Davide

Vatti a misurare il battito cardiaco con il tuo s7 ahahahahah

Gark121

Meglio di parte che contare c@zzate.

Vincenzo Picariello

Sei troppo di parte . Mi spiace ,

Gark121

Schermi penosi? Ok, ne avevo il sospetto, ma ora ne ho la certezza. Te un meizu non l'hai mai visto manco in foto...

Il resto non lo commento nemmeno, mi viene solo da ridere. Il non aver capito NIENTE fatto a post.

Gark121

Bah, francamente dubito che tua m a d r e si accorga della cosa...

Vincenzo Picariello

Non lo confondo con niente , è solo che a parità di prezzo preferisco 1000 volte i letv ai meizu , i quali offrono per le fasce basse processore di fascia bassa dei mediatek schermi quasi penosi a meno che non si vada di pro6 per il quale devi sborsare oltre 400€ il letv sotto i 200 ti offre 4gb di RAM 32 o 64 GB di ROM schermi amoled in 2k scocche interamente in alluminio e ottima affidabilità , ma se hai pregiudizi non te ne potrai mai accorgere . Ti consiglio di provare un meizu da 200€ e confrontarli con un letv e vedrai di cosa parlo

vic3000

Lg dura 3h di schermo. Aborto.

Fabio

A 300€ lo prendevo

Yuto Arrapato

Grazie :) mi sa che vado su questo o su zenfone 3 da 5.5 pollici che credo li valga 100 euro in più.

Il fatto é che li vedo solo brand TIM... Dici che può essere un problema?

fr16_reda

Quella ciofeca di Os ce la teniamo, se andiamo avanti di questo passo, in due anni raggiungeremo lo stesso livello degli altri.
Poi che ciofeca di Os? Non ti piacerà lo start, ma le impostazioni e le app di sistema sono organizzate molto bene, c'è Microsoft Edge, il design è uniforme e molto bello, abbiamo tutto sincronizzato col pc, l'unico problema è che ci sono poche app di alta qualità.
Poi, esteticamente, i device Android non è che sono messi molto bene, con quel design troppo anonimo, arrotondato, con linee incasinate, a me piacciono solo i Sony, sono molto legato al marchio e ho sempre apprezzato la sua qualità costruttiva, se dovessi comprare un telefono che non sia Windows comprerei quello anche per gli aggiornamenti software che arrivano un po' prima degli altri e per sue le app di sistema che mi sembrano più carine dei concorrenti, io non sono un tipo che spende molto nei telefoni di adesso, ho un Lumia 650, ha lo schermo Amoled, ha un'ottimo speaker per le chiamate Lte, ha Office gratis, Windows 10 vabbè a te non piacerà, ma a me si ed è indiscutibilmente bello, non ho mai visto telefoni con un design così pulito e raffinato.

Pistacchio

9 ore di schermo acceso guardando uno sfondo nero

Gark121

confondi meizu con qualcos'altro. preso, tolto dalla scatola, messo le app, fine. tutto lo sbatti necessario per avere le notifiche è installare i programmi.

con tutto il rispetto per grossoshop, ma una custom rom fatta da uno sviluppatore terzo deve essera una opzione, non l'unico modo di avere un telefono in italiano.
poi certo che son gusti, ma è pure buon senso. non metterei mai in mano una custom rom ad una persona poco pratica. meno che mai senza metterci almeno mano io per trovare e risolvere eventuali problemi (SEMPRE presenti nelle custom rom, di ogni genere e di qualunque tipo, una custom rom senza bug non esiste, né mai esisterà). e con ciò, adoro le custom rom, ne uso da una vita e ne ho una sul mio telefono principale, ma proprio perchè le uso, so che non sono per tutti.

Gark121

s7, pagato 500. già, in effetti molto meglio spenderli per un iphone. così hai sempre l'ultimo numerino e sempre le stesse 3 funzioni in croce, lo stesso telefono sempre uguale, e la stessa fotocamera pessima (per la fascia). ah, già, almeno una novità c'è, da quest'anno non puoi più usare delle cuffie decenti senza girare con l'adattatore. mi metto in fila per non comprarlo, spetta eh

Gark121

siete incurabili. ve la meritate quella ciofeca di os.

aleandroid14

Vero, bhe per ora è il migliore soc sul mercato a 360 gradi, ufs 2.1, Cortex a73, gpu di nuova generazione ecc. Ovviamente si scontrerà con il nuovo exynos e snapdragon è là vedremo se tiene testa.

fire_RS

Lo schermo è buono ma quello del g4 è tutta un'altra cosa

draconian

Visto che non sono venduti in Europa, non ci sono negozi fisici, niente scaffali da esposizione = niente problema di polvere
Eheheh

Huawei P10 Plus: la nostra video anteprima dal MWC 2017

Huawei P10: la nostra video anteprima dal MWC 2017

Huawei P10 e P10 Plus: tutte le possibili novità | Video

Huawei P8 Lite 2017: Test live batteria | Terminato ore 18.00