Huawei Mate S: la Recensione di HDblog.it

07 Settembre 2015 322

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Presentato in occasione di IFA 2015, Huawei Mate S è il nuovo top gamma del produttore cinese che ormai ha conquistato il terzo posto tra le aziende di smartphone nel mondo. Mate S lo abbiamo utilizzato a lungo durante la manifestazione berlinese e siamo pronti adesso a dirvi come va.

Hardware, Materiali ed Ergonomia:

Huawei non ha stravolto la propria architettura e di fatto abbiamo il solito e collaudato Hi-Silicon Kirin 935 con GPU Mali-T628 MP4 in grado di offrire ottime potenzialità senza eccedere in consumi esagerati. Non si tratta di una CPU di ultimissima generazione o particolarmente nuova e Mate S è praticamente identico a P8 visto che troviamo anche 3GB di RAM e uno schermo Full HD.

Più notizie
  • Dimensioni: 75.3 x 149.8 x 7.2 mm
  • Peso: 156 g
  • SoC: Huawei HiSilicon KIRIN 935
  • CPU: 4x 2.2 GHz ARM Cortex-A53, 4x 1.5 GHz ARM Cortex-A53, octa core
  • GPU: ARM Mali-T628 MP4, quad core
  • Memoria RAM: 3 GB
  • Memoria interna: 32 GB
  • Schede di memoria: microSD
  • Display: 5.5 pollici, AMOLED, 1080 x 1920 pixel
  • Batteria: 2700 mAh
  • Sitema operativo: Android 5.1.1 Lollipop
  • Fotocamera: 13 megapixel posteriore, 8 megapixel frontale
  • Scheda SIM: Nano-SIM
  • Wi-Fi: b, g, n, Wi-Fi Hotspot
  • USB: 2.0, Micro USB
  • Bluetooth: 4.0
  • Navigazione: GPS, A-GPS, GLONASS

Rispetto a Mate 7, di cui non è il successore in senso assoluto, abbiamo un display con una grandezza inferiore visti i 5.5 pollici di diagonale e uno spessore molto contenuto. A livello costruttivo ci troviamo davanti ad un prodotto maturo, che sfrutta il know how Huawei grazie alla realizzazione unibody della scocca che è completamente in metallo. Finiture eccellenti, rastrematura ai bordi per renderlo più facile da impugnare anche se risulta un po' scivoloso e peso contenuto. Unica pecca la batteria che è da soli 2700mAh e che è tutt'altra cosa rispetto a Mate 7.

Display:


Huawei ci ha abituato da tempo a pannelli di ottima qualità e Mate S non delude nessuna aspettativa. Sebbene il QHD possa essere "di moda", si apprezza la soluzione Full HD adottata dall'azienda che permette di mantenere alto il numero di ppi e allo stesso tempo non gravare troppo sulla CPU e GPU durante l'utilizzo quotidiano.
Brillante, belli i colori, ottima la taratura generale e perfetto il touch screen. Difficile fare appunti anche perchè il lettore di impronte rende ancora più completa l'interazione touch.

Posizionato nella parte posteriore dello smartphone, risulta estremamente rapido e preciso ed è tra i migliori sensori biometrici presenti sul mercato. Huawei però ha sfruttato l'impronta digitale non solo per sbloccare lo schermo, ma anche come vero e proprio mini touch pad in quanto è possibile abbassare la tendina delle notifiche, eliminare le notifiche, muoversi tra le immagini e altro ancora, tutto sfruttando semplici swype.
Purtroppo, sebbene presentato in occasione di IFA 2015, il Mate S con Force Touch da 128GB non arriverà in Italia e probabilmente non lo vedremo neanche in Europa. Un peccato vista la novità ma siamo sicuri che in occasione del MWC 2016 vedremo un nuovo Huawei con Force Touch anche per il nostro paese.
Batteria, Audio e Ricezione:

A disposizione abbiamo 2700mAh, un dato non certamente alto e che riconferma il 2015 come l'anno dei compromessi lato autonomia. Mate S non è tra i peggiori ma non spicca per durata e riuscire a chiudere una giornata intensa con una sola ricarica è difficile. Le prestazioni sono allineate a quelle di recenti top gamma e leggemente superiori a quelle di S6, ma difficilmente riuscirete ad uscire di casa alle 7 e tornare a mezzanotte senza attivare risparmi energetici o fare qualche rinuncia durante le ultime ore di utilizzo.
Nulla da dire invece per quanto riguarda la qualità audio. Mate S soddisfa sia dal punto di vista delle chiamate sia da quello vivavoce. Lo speaker è infatti molto potente, posto nel lato inferiore e con una qualità molto buona anche nella riproduzione dei contenuti multimediali.
Ottima anche la gestione della rete e tutto il comparto connettività. Non abbiamo un Dual SIM ma comunque è presente LTE, NFC, Bluetooth e tutti gli ultimi standard di connessione. Manca però la banda a 5GHz per il Wi-Fi, dettaglio che non ci saremmo aspettati da questo prodotto. Ottimo invece il GPS anche in modalità pedestre visto che ne abbiamo abusato nella trasferta Berlinese.

Software:


Mate S è basato sull'ultima distribuzione di Android Lollipop e offre un'interfaccia completamente personalizzata e in grado di offrire tantissime funzionalità e sopratutto personalizzazione. La EMUI è più o meno la stessa che troviamo su P8 o altri smartphone dell'azienda ma è ancora più rapida e veloce.
Oltre all'interazione tramite touch e sensore biometrico, troviamo una serie di opzioni che permettono di rendere l'esperienza smart. Non manca la possibilità di modificare la nav Bar oltre ad una comodissima gesture per ridurre dimensionalmente la UI.
Non viene tradita neanche la lunga tradizione Huawei relativa ai temi. Sono infatti tantissimi, colorati e immediati da installare. Lo store è infatti pieno di alternative e sarà davvero difficile non trovare qualcosa di proprio gradimento.
Per quanto riguarda la fluidità di sistema, il processore Kirin 935 lavora molto bene e i 3GB di ram permettono di mantenere attive diverse applicazioni. La schermata del multitasking non è forse la più immediata e comoda vista, considerando le poche app visibili in una sola pagina, ma tutto scorre comunque molto bene.
Sono presenti poi diverse app proprietarie che offrono completo controllo per molti aspetti avanzati dello smartphone strizzando l'occhio ad un pubblico indubbiamente esperto che troverà alcune voci davvero molto complete. Per chi non fosse particolarmente informato, meglio ignorare alcuni menù.
Ottima la navigazione Web sia con Chrome che con il Browser proprietario che permette di aprire qualunque sito senza particolari complicazioni e di caricare pagine anche pesanti in pochi istanti sia sotto connessione dati che tramite Wi-Fi.

Fotocamera e Multimedia:


Mate S si affida ad un sensore da 13 megapixel posteriore e un'ottica da 8 megapixel anteriore. Si tratta di una configurazione ottima ma che pecca in alcune situazioni. La qualità generale è discreta ma non si hanno le stesse performance di LG G4 o Galaxy S6 che sono sicuramente migliori. Considerando il prezzo di vendita del Mate S (649€), è impossibile non paragonarlo al meglio del segmento Android e in questo caso il prodotto Huawei perde.

Anche i video sono discreti, buono l'audio ma qualitativamente lontani dai diretti competitor usciti già da qualche mese sul mercato. Vedremo se con futuri aggiornamenti la qualità potrà migliorare.

Lato multimediale nulla da dire invece. Le applicazioni di Huawei sono ben fatte, gradevoli da vedere e da utilizzare. Complete ed in grado di sfruttare bene lo speaker inferiore dello smartphone che offre un volume molto alto. Non manca la Radio FM e anche la reattività dei giochi è molto buona nonostante Mate S non vanti una GPU top.

Conclusioni:

Huawei Mate S è forse uno dei prodotti più belli dell'azienda ed è stato indubbiamente il protagonista di IFA 2015. A livello hardware e software abbiamo il "solito" Huawei e sarà quindi molto familiare a chi ha già posseduto device di questo brand. Manca forse qualche novità in più e il force touch presentato a Berlino ci sarebbe piaciuto provarlo anche sul modello internazionale dove il prodotto arriverà a breve. In definitiva pochi i veri difetti, batteria e fotocamera su tutti, e tanti i pregi anche se il posizionamento di prezzo non è forse quello che ci saremmo aspettati: 649€ sono infatti richiesti per portarsi a casa Mate S garanzia Italia (salvo offerte o ribassi online)

Voto 8

Huawei Mate S è disponibile online da Unieuro a 249 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto. Ci sono 56 modelli migliori. Per vedere le altre 31 offerte clicca qui.
Huawei Mate S è disponibile su a 250 euro.
(aggiornamento del 25 luglio 2017, ore 18:01)

322

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giusi

Ti spiego : ci sono 2 posti per le schede Sim ed sd: un posto va per una sim , e l' altro puo esser usato o per scheda sd o per scheda sd, per ché occupano lo stesso spazio il formato ( che adesso non ricordo quale sia ) e la scheda sd.

Giusi

Ciao, mio papá sta cercando uno smartphone da regalare a mia mamma per il suo compleanno.Ecco le caratteristiche: memoria di almeno 32 GB, ram almeno di almeno 3 GB, audio molto buono e non so come definirlo, deve avere molti fori per l' uscita come nel mate s , e non con poche uscite come il samsung s6, poi una buona fotocamera, un processore molto buono almeno un exacore, ma meglio ancora un octa core, per quanto riguarda la potenza di ogni core all' incirca la potenza del mate s o più, schermo almeno da 5 o 5.2 pollici, o meglio ancora da 5.5 pollici, sistema operativo android almeno 5.0 o meglio ancora più recente come android 6.0 ,buona autonomia almeno 2.500 MAh, un design molto bello e buona qualitá per tutte le altre caratteristiche, non c' é limite al prezzo.Il punto é che le regalerebbe il huawei mate s, ma ce l' ho giá io e gli sembra brutto regalargliele uno uguale.Mi direste i nomi di smartphone corrispondenti alle caratteristiche elencate?

massimo filippini

io vorrei un cellulare che funzioni in gprs ci sta qualcosa

Alessio Spada

appena preso a 305 brand vodafone sugli stockisti, posso dire che è buono ma non eccelso
perchè?
manca Quickcharge (certo, non ha il processore qualcomm) e Qi Wireless Charging
schermo molto buono ma non ottimo! luminosità minima molto bassa e massima molto alta (rispetto a molti altri dispositivi) peccato che al sole non si veda molto, peccato anche per la pentile (che comunque si nota a volte) e peccato per il bianco tendente al violaceo (con impostazione colore default)
alcune notifiche (tipo facebook) se cliccate non fanno NIENTE
led notifica molto tenue, vibrazione molto tenue e torcia che si attiva solo il led a luce fredda e non entrambi. suono in cassa che sembra tappato e rimbombi all'interno del case, quindi non di qualità molto alta
se si ha la password è impossibile per esempio cambiare la canzone di spotify (ad esempio)
batteria che si scarica abbastanza velocemente anche se il dispositivo non scalda (rispetto ad un g3 che si scarica scaldando abbastanza)

però resta un buon telefono, veloce, reattivo, CON LA MICRO SD , con sensore di impronte digitali e il retro in metallo (anche se non si sente molto il metallo al tatto, forse per il trattamento che gli è stato riservato)
fotocamere molto buone e software molto buono (peccato per lo stile a mio dire scomodo tipico di iphone, con la selezione delle modalità tramite swipe (potevano mettere un tasto per le foto ed uno per i video)
modalità manuale fino a 1600 iso e da 1/4000 a 8 secondi di esposizione (arriva se non sbaglio a 32 secondi in modalità notturna che mostra oltretutto come sta venendo la foto sul display )
flash davanti comodo e potente
sblocco con impronta digitale rapida ma non sempre precisissima (potrebbero far salvare l'intera impronta digitale, in modo che anche se al posto di appoggiare il dito centrale se lo si appoggia leggermente laterale si sblocchi lo stesso)
funzione che non si sblocca il display se il sensore di prossimità resta coperto (simile agli lg, ma qui appare un avviso)
3 microfoni, suono in cuffia buono, ma manca un equalizzatore generale
il telefono gira in modo molto fluido e veloce

lo consiglio? per ora si! nonostante questi problemi è un ottimo dispositivo

Mister chuk revenge

Non so se sei più scemo o pazzo...

Yuto Arrapato

oneplus e mx5 costano più sui quattrocento o comunque ci arrivano... ma in generale capisco cosa intendi. Se avranno tutte le bande lte i prossimi meizu li valuterò con attenzione

Gabriele22

Ragazzi, siccome devo prendere un cell in abbonamento (e quindi tenermelo 30 mesi) con la vodafone ho trovato ottimo il costo mensile del p8 e del mate S, in alternativa c'è il G4.
Tengo a precisare che attualmente ho un lumia 930 che non mi ha deluso mai, ma come ergonomia non ci siamo. Non ho problemi a cambiare sistema operativo. Cosa mi consigliate?

edit. Sinceramente all'inizio volevo aspettare il lumia 950xl ma per quello che ho visto costerà parecchio.

Aldo

Il Huawei mate s è DUAL SIM ? da alcune parti ho letto che supporta una seconda SIM nell'alloggio della microSD ma non si capisce se è dual sim

2mattdell .

Meglio questo o htc one m9

robadi cacca

Mamma mia che oscenità.... Proprio senza faccia .. Persino le cuffie hanno copiato e con design e codeIone pure hahahahahahah

MOS81

Non vi piace il MATE S? Comprate altro...andate a comprare S6 Edge Plus da 64GB a oltre 900 euro...che pena che mi fanno i vostri commenti. Molti di voi non conoscono niente di hardware e parlano a vanvera...sembra una sfida a chi ce l'ha più grosso. Ahahah. Io ho comprato MATE S...e gettato S6...e la sua Touchwiz ahahah

Chicco

che dire questo mate s è il solito smartphone..unica novità lo scorrimento con il posteriore delle foto nella galleria..per il resto nessuna novità...649 euro bisogna essere matti a prenderlo...a 300 euro ci può stare l acquisto

Elvin Cannibale Barca

Non mettiamo il nome di Huawei vicino a Samsung e Sony per favore. Sarebbe come accostare il nome di Zichichi a Charles Darwin o ad Albert Einstein

Elvin Cannibale Barca

Non ti preoccupare che nessun produttore ci perde con i telefoni di medio bassa gamma. Per quel che costano i pezzi e la manodopera da quelle parti al massimo un medio gamma costerà 30 euro all'ingrosso. Lo sviluppo software è pari a zero per cui non c'è rischio

Michele

HAi dimenticato un LG G4 a 419 euro. Non c'è storia.

Elvin Cannibale Barca

Sì. Già il nome mi sembra un sciogli lingua.

Oliver Cervera

Sinceramente la mancanza della 5ghz è pesante, si traduce in performance Wi-Fi davvero pessime. Quando possedete un router AC con un device che lo supporta (solo in 5ghz), le performance volano

Parliamone

Tu hai fatto root e recovery al tuo Note 4? Io ho aggiornato a Lllipop 5.1.1 ma non riesco a trovare una guida che mi permetta di fare questo. Vanno tutti in bootloop. Hai consigli?

Elvin Cannibale Barca

Anche io posso fare un buon prodotto con i giusti mezzi. Ma immaginati in vetrina un Galaxy Note 5 (750 euro) da 64 gb , un IPhone 6S da 64 gb (900 €) e accanto un Huawei da 64 gb (700€). Voglio vedere te , e altri milioni di persone, cosa comprereste ???

luca lu

a Apple e Samsung è consentito, a Huawei no ?

odontoluca

Peccato per il prezzo.....

Parliamone

ho installato Kitkat e va decisamente meglio, ho fatto un po' di modifiche estetiche tramite root e recovery per installare i moduli exposed, però dico, è impensabile che si debba fare tutto questo per rendere davvero fluido e bello un Note 4 con una potenza da PC xD

Elvin Cannibale Barca

699 euro per la versione 64 gb di un Huawei ??? Divertente questa battuta.

WiAldroid

Capisco, ottimo prodotto. Però ho avuto diversi Huawei e ti garantisco che è un'azienda che ha raggiunto comunque un ottimo livello. Certo non è Apple o Samsung, però non è affatto male (a certi prezzi).

Parliamone

sono passato a Kitkat, ho datto root e ho modificato la recovery, personalizzato tutto con moduli exposed, e stressato a fondo il terminale, la batteria dura poco ugualmente, vedremo se con un uso normale che si riesce a fare, lollipop è il peggior Android di sempre.

talme94

Bella la miui

Jkjack

Senti, sei tu che non sai leggere. Hai detto che huawei sanno solo copiare i design, detto così sembra che le altre marche non copiano mai i design. Caro all'elementare ci devi andare tu non io

e.Mac

Allora ti consiglio di iscriverti in prima elementare ed imparare a leggere

ilfab

L'ui non credo sia un problema, io ho sempre avuto Nova su tutti i miei telefoni, che gira meglio di qualsiasi personalizzazione software proprietaria, quindi direi che non è un ostacolo all'acquisto la EMUI, che è una delle interfacce più fluide che ho provato. Per il prezzo.. va a discrezione di chi lo compra, conosco gente che ha l'iphone e lo usa solo per telefonare.

sharkrunner

649 euro? ahhahahahahhahhahhaahahahhahah
passatela sta canna

Holy87

Assurdo proprio no. Dipende sempre dalle esigenze. Certamente un telefono di fascia media può accontentare un po' tutti, ma se vuoi avere il "meglio" in qualità devi sempre pagare. Il canone per valutare un telefono non sono solo potenza e fotocamera, ma qualità costruttiva, funzioni, display, ricezione ecc...

Holy87

Magari la foto cartonata.

Daniele Leopardi

In realtà io leggo sempre commenti più che positivi sul design di HTC.
Sono altri i problemi di quell'azienda...

StupidiTelefoniSottiletta

Ragà e come vi strafocate però XD

Sandro

costa troppo

veritiero

Io ti consiglio il g2....anche perché avendo avuto tutti e due
La differenza è enorme. Anche se la batteria del g2 classe durerebbe più di quel s4.fidati

Baldassare

Bello, ma poco innovativo nel design; prestazioni non da top di gamma. Prezzo inadeguato. Preferisco honor 7.

Roberto Florean

devi dare un colpo con la nocca e poi disegni la lettera...

Papa

S6 edge plus

Supersajot

Guarda che come ti ripeto li ho entrambe, se sei poveretto da non poterli comprare un po' tutti i top non so cosa dirti

Mister chuk revenge

ceeeeeertoooo xd

Jkjack

però a me sembra di si

e.Mac

Non mi sembra di aver detto questo ;-)

Albe

Prima o poi lo proverò, è che ora come ora penso durerebbe 2 giorni e poi mi stuferei xD per quello ritengo importante la personalizzazione: hai presente il classico tipo di persona "Ah per me basta che sia veloce e che funzioni bene" ecco io non sono così! :P
iOS mi ci troverei benissimo su Tablet ma su telefono mi stuferei dopo pochissimo tempo.

Alzz

Beh… a parte la semplicità di utilizzo, sono tutte opinioni rispettabilissime, ma, da utente di entrambi gli OS, ti consiglio di provare meglio iOS mettendo sulla bilancia ciò che perderesti e ciò che acquisteresti. :)

Parliamone

Si sto aspettando, ma diciamo che Samsung non sta volendo particolarmente bene al Note 4, non ne capisco il motivo

Albe

È proprio il S.O. che non mi piace. Odio il fatto che menu e la home siano unificati, non mi piace il fatto che non sia minimamente personalizzabile, odio non avere un tasto "back", e pecca di alcune funzioni che ho su Android.
Poi oh, sarò sc€mo io, e tutti dicono che iOS è studiato per essere piu user-friendly e semplice, ma rispetto ad Android mi sembra più incasinato: metà delle opzioni sono nascoste nei sotto menu (ricordo tipo l'abilità 3G che dovevi passare per 3/4 impostazioni per attivarlo) e dai "toggle" non hai la possibilità di aprire la relativa impostazione con un long press per esempio (mi pare cambi la cosa con sto Force Touch che devo ancora capire come funziona).
Molte cose potrei "sistemarle" via Jailbreak ma è troppo un incognita dato che bisogna sempre trovare nuove falle per attivarlo.

Per questi motivi, pur se costasse 399 preferirei comunque un Galaxy, un Xperia o un HTC.

Supersajot

APPUNTO, pensa che è infinitamente più veloce del note 4. e li ho entrambe

Mister chuk revenge

Vedi che ti arriva a momenti ;)

Frank

Prezzo fuori mercato e alla metà si compra Honor 7. Mah??

Huawei P10 Plus due mesi dopo | Test Fotografico | Video

Huawei P10 e P10 Plus: arrivano in Italia le colorazioni verde e blu Pantone

Huawei Matebook X, E, D: la nostra video Anteprima e i prezzi italiani

Huawei P10 Plus: la nostra recensione